Motta San Giovanni (RC) : a Lazzaro la 3° Sagra del Pesce di mare

Programma e Menù delle quattro serate

La marineria lazzarese e la cittadinanza tutta sono liete di annunciare, nell’ambito delle iniziative della Pro Loco di Motta San Giovanni legate alle tradizioni estive della riviera jonica reggina, la manifestazione del Festival del mare e Sagra del Pesce giunta alla sua terza edizione. L’evento all’aperto e ad ingresso libero, certamente un’occasione da non perdere, avrà luogo Giovedì 9, Venerdì 10, Sabato 11 e Domenica 12 Agosto a Lazzaro nell’area Piazzale Municipio , Via Gianni Versace, Via E. Coveri e Via M. Gucci, dove troveranno luogo decine e decine di STAND promozionali di Enogastronomia ed Artigianato, nonché un’area ludica e, ovviamente, un’area Ristoro attrezzata con 400 posti a sedere e con possibilità di turnazione.

Ed ecco il Programma ed il Menù delle serate:

● Giovedì 9 Agosto <> Concorso canoro con premiazione, presenta Mariangela Zaccuri – > Menù: Casarecce con pesce spada e melenzane , insalata di polipo, bibite e dolce biscotto;

● Venerdì 10 Agosto <> Angelo Famao concerto sotto le stelle, cabaret “Aldo al quadrato” – > Menù: parmigiana di pesce (Dentice), gamberoni al gratin, bibite e dolce biscotto;

● Sabato 11 Agosto <> Cabaret “Aldo al quadrato”, Luca Cirillo Deejay, DJ Lo spagnolo, MARTINA … – > Menù : grigliata mista di pesce, insalata verdure fresca, bibite e dolce biscotto;

● Domenica 12 Agosto – Final Night (Serata finale) <> Nick Luciani (Cugini di campagna), Alvaro Vitali (Pierino) Stefania Corona & … – > Menù: Frittura mista di pesce azzurro, totani & gamberi, insalata verdure fresca, bibite e dolce biscotto. Nel corso delle quattro serate si svolgerà un Torneo di Calcio Balilla organizzato dai giovani lazzaresi appassionati di biliardino; inoltre, con estrazione, verrà assegnato un premio finale di una Crociera per 2 persone. Tutte le sere vi sarà la cucina senza glutine. Come ogni anno la “Festa del Pesce“ vuol essere una manifestazione di affetto della popolazione residente ai numerosi turisti ed ai compaesani emigrati per motivi di studio o di lavoro, i quali ritornano in questo periodo ai luoghi natii ed ai cari affetti.

Recommended For You

About the Author: Redazione ilMetropolitano