Prescrizione. Bonafede: ragionevole durata non deve pesare sui cittadini - Ilmetropolitano.it

Prescrizione. Bonafede: ragionevole durata non deve pesare sui cittadini

(DIRE) Roma, 10 Ago. – Si’ alla riforma della prescrizione: “La ragionevole durata del processo deve pesare sulle spalle dello Stato, non dei cittadini”, dice il Ministro della Giustizia Alfonso Bonafede, intervistato a Ma cos’è questa estate, su Radio 24. Sulla prescrizione “non deve più esistere che lo Stato investa dei soldi per le indagini, poi inizia il processo, e poi a un certo punto il reato cade in prescrizione. Non è possibile perchè non lo si può spiegare ai cittadini, in termini di sistema giustizia. Ma anche e soprattutto non lo si può spiegare alle persone offese da reati. Non gli si può dire’ è finita torniamo a casa’”, dice Bonafede che fa l’esempio del processo sulla strage di Viareggio, dove i reati meno gravi sono caduti in prescrizione. “Non è accettabile: io voglio che la durata del processo sia ragionevole ma questa ragionevolezza deve pesare sulle spalle dello stato, non sulle spalle dei cittadini”. (Rai/ Dire) 10:30 10-08-18

Recommended For You

About the Author: Redazione ilMetropolitano