Bergamo, detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente: arrestato tunisino

Nel pomeriggio di ieri, in via Borgo Palazzo, i militari della Stazione Carabinieri di Bergamo Principale hanno tratto in arresto un cittadino tunisino di 23 anni, operaio, pregiudicato e residente nella Bassa per detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente, violenza e resistenza a Pubblico Ufficiale e lesioni personali. I militari operanti, dopo aver notato il ragazzo a bordo di uno scooter risultato in seguito rubato pochi giorni fa a Bergamo, procedevano a fermarlo. Da qui ne nasceva una colluttazione e la repentina fuga, terminata pochi istanti dopo a seguito dell’intervento di una pattuglia dell’Aliquota Radiomobile del Nucleo Operativo e Radiomobile. All’interno dello zaino che il ragazzo portava al seguito,  veniva rinvenuta della sostanza stupefacente del tipo “eroina” per un peso complessivo di 5 grammi circa. Al termine dell’attività, il 23enne è stato tratto in arresto in attesa del giudizio direttissimo di lunedì mattina.
fonte  — Comando Provinciale di Bergamo – Bergamo, 12/08/2018 08:33 – Carabinieri.it

Recommended For You

About the Author: Redazione ilMetropolitano