Bloomberg : Google e Mastercard avrebbero tracciato due miliardi di transazioni violando la privacy

New York 13:20 – Terremoto nel mondo dei motori di ricerca internet e della finanza. Secondo indiscrezioni divulgate da Bloomberg, il colosso internet Google e la società Mastercard, avrebbero concluso un accordo segreto che avrebbe permesso alla società di Mountain View e ai suoi inserzionisti di tracciare le vendite al dettaglio, quindi “offline”, di oltre due miliardi di consumatori Usa. Secondo l’agenzia Bloomberg, Google avrebbe pagato milioni di dollari per avere i dati da Mastercard e le due società avrebbero discusso anche la divisione di una parte dei guadagni, secondo persone che hanno lavorato all’intesa. Il terremoto sopracitato starebbe nell’aggiramento del diritto di riservatezza che dovrebbe vigere negli Stati Uniti e più di due miliardi di possessori di Mastercard sarebbero stati inconsapevoli di questo tracciamento. Ad avvalorare la denuncia di Bloomberg ci sarebbe la dichiarazione dell’anno passato di Google sul suo servizio chiamato “Store Sales Measurement” spiegando di avere accesso ad “approssimativamente il 70%” delle carte di debito e credito Usa attraverso dei partner, senza menzionarli (RaiNews). Di sicuro oggigiorno la tutela della riservatezza dei dati è ogni giorno sempre più difficile se non aleatoria.

Recommended For You

About the Author: Carlo Viscardi