Cannizzaro: “Civiltà contributiva” con i comuni. Primo lancio della Proposta di Legge a Reggio Calabria

Forza Italia rappresenta l’unico partito liberale moderato che pone gli interessi veri dei cittadini in cima alla propria agenda di lavoro, senza inutili e sterili polemiche che alla lunga lasciano il tempo che trovano. Infatti, in materia di fisco, con i colleghi Roberto Occhiuto primo firmatario e Maurizio D’Ettore, abbiamo depositato alla Camera dei Deputati una proposta di legge innovativa che supera la definizione di “pace fiscale” e si pone come una norma di civiltà contributiva che tiene conto delle reali difficoltà dei cittadini ed offre una soluzione ragionevole sul piano normativo e della finanza locale. Nessun condono o benefit assistenziale, ma una definizione agevolata di quelli che sono i tributi comunali dovuti nella quantità del 40% degli importi complessivi. Abbiamo considerato come arco temporale di utilizzo della norma il biennio ultimo, 2016-2018, al fine di poter offrire ai cittadini contribuenti una legittima alternativa al contenzioso amministrativo in atto ed alle morosità parziali o totali rispetto ai tributi dovuti. Nessuna tassa comunale è esclusa dalla proposta, e questo per i comuni rappresenterà una boccata d’ossigeno importante, specialmente se consideriamo le politiche recenti del governo che hanno messo in ginocchio le periferie delle nostre città, tagliando in maniera sconsiderata il relativo bando. Il meccanismo della proposta di legge è semplice al fine di dare veridicità ai bilanci comunali. Si basa a tal proposito sull’utilizzo di un mutuo trentennale da accendere con la Cassa Depositi e Prestiti che andrà a coprire la quota restante rispetto al 40% versato dal contribuente, e da valere in quota sui trasferimenti erariali. Una soluzione che offrirà liquidità immediata alle amministrazioni comunali, l’opportunità di onorare i tributi dovuti in misura equa senza che i cittadini si sentano “soffocati” e, soprattutto, delineare un percorso innovativo che ponga nuovamente le ammnistrazioni locali al fianco delle proprie comunità, in una cercata e ritrovata “CIVILTA’ CONTRIBUTIVA”. Proprio a Reggio Calabria, infine, con i colleghi Occhiuto e D’Ettore, nelle prossime settimane presenteremo il primo lancio della proposta di legge, offrendo così la giusta location ad un progetto legislativo che, mi auguro, possa al più presto divenire legge.

Recommended For You

About the Author: PrM 1