Crotone, atto vandalico nella biblioteca comunale

Nella biblioteca comunale di Crotone,  al Castello Carlo V, due uomini si sono introdotti, riuscendo a disattivare i sistemi di videosorveglianza e di allarme, provocando diversi danni. Questi infatti, autori di un vero e proprio atto vandalico, hanno distrutto libri sulla storia di Crotone, rovesciato tavoli e sedie e imbrattati vari locali con un estintore. L’assessore comunale alla Cultura, Valentina Galdieri ha dichiarato: “Un gesto ignobile che offende la città. Provo tanta amarezza perché siamo alla presenza di un atto gratuito”. I due vandali sono stati rintracciati, grazie all’allarme lanciato da un dipendente comunale e fermati dalle Forze dell’Ordine.

Recommended For You

About the Author: Sonia Polimeni