Genova. Autostrade rimborsa anche imprese “zona arancione sud”

(DIRE) 5 Ott. – Da Martedi’ prossimo, 9 Ottobre, anche le attivita’ commerciali situate nella “zona arancione” a valle del ponte Morandi, a Genova, potranno chiedere un contributo economico ad Autostrade per l’Italia. È quanto si legge in una nota della societa’ che specifica come l’iniziativa sia dedicata “in particolare alle attivita’ commerciali, artigianali e di impresa localizzate in via Fillak, piazza Masnata, via Reti e via del Campasso che, a causa della chiusura delle strade di collegamento con la zona di Certosa, stanno vivendo disagi per le condizioni di viabilita’”. Questa nuova tranche di contributi si aggiunge a quella gia’ destinata nelle scorse settimane alle attivita’ commerciali situate nella zona arancione a monte del ponte Morandi. Nel complesso, ad oggi, sono 256 gli esercizi commerciali e le aziende che hanno potuto usufruire di un contributo. Resta, invece, ancora incerto il futuro della seconda tranche di contributi a fondo perduto che si aspettavano gli sfollati, messa in forte dubbio dopo la conferma dell’esclusione di Autostrade dalla ricostruzione ma su cui il sindaco e commissario, Marco Bucci, oggi ha affermato di non aver perso la speranza. (Sid/ Dire) 18:42 05-10-18

Recommended For You

About the Author: PrM 1