GDD Fashion Week: presso la Roma University of Fine Arts la cerimonia di consegna delle borse di studio

Uno spazio esclusivo dal design post industriale, un’agorà culturale che rievoca le visioni degli anni Settanta, un luogo destinato alla formazione nel segno tangibile della contemporaneità. La GDD FASHION WEEK si appresta a completare l’iter organizzativo dell’edizione 2018, in un luogo simbolo di Roma: il Pastificio Cerere, in via degli Ausoni 7a. Un tempo fabbrica, oggi contenitore ideale per sviluppare ingegno e fantasia. È in questo contesto, infatti, che la Rome University of Fine Arts ha dato seguito ad una riqualificazione profonda, capace di rigenerare una superficie complessiva di oltre 1500 metri quadrati, dedicati non solo alla didattica, ma anche agli eventi e alle joint venture culturali. Ed in questo scenario, che non finisce mai di destare stupore, si terrà la cerimonia di consegna delle borse di studio conquistate dagli stilisti vincitori del contest che ha avuto luogo la scorsa estate ad Amantea (Cs) sul litorale tirrenico cosentino. La kermesse è prevista per venerdì 9 novembre a partire dalle 17.30.«Da alcuni anni – spiega la co-direttrice artistica Viviana Lorelli – è attiva una sinergia operativa con RUFA che ha consentito una trasmissione di know – how quanto mai importante e significativa. Non abbiamo avuto esitazioni, dunque, nello scegliere una delle sette sedi che l’Accademia ha nel cuore di Roma per premiare i designer che alimenteranno la moda italiana del domani. Nella particolare occasione saranno conferiti i premi anche agli studenti RUFA che, in qualità di stagisti, hanno partecipato al progetto. A ricevere i premi gli stilisti Ina Bordonaro (Sperimentazione), Francesco Lorenti (Stile) e Rossella Isoldi (Premio della Stampa)». Per Ina Bordonaro e Francesco Lorenti un fondo capitale da millecinquecento euro cadauno. Per Rossella Isoldi la borsa di studio ammonta a quattrocento euro. I tre designer, così come previsto dal bando saranno ospitati sulle pagine del magazine “La Mia Boutique”, diretto da Stefania Arnaldi che ha sposato le finalità ideative e gestionali del contest. Alla cerimonia sfileranno, inoltre, le collezioni di Tiziana Pansino, Eletta Palestini e Daniela Moretti. Sei gli allievi RUFA, tre di fotografia e tre di cinema, che mostreranno il frutto del proprio lavoro, restituendo sotto forma di immagini le emozioni degli eventi che, durante la scorsa estate, hanno avuto luogo a San Pietro in Amantea (Cs), con la serata “Dalla parte delle donne”, a Lago (Cs), con la Serata di Anteprima, e ad Amantea (Cs) con la Serata di Gala. Nella stessa occasione verrà presentato il bando dell’edizione 2019 che prevede una netta rivoluzione rispetto al passato. La GDD Fashion Week, infatti, rimette al centro del progetto la creazione nella sua essenza. Tutte le informazioni sull’evento e sugli appuntamenti inseriti in calendario sono consultabili sul sito: www.gddfashionweek.it.

Recommended For You

About the Author: PrM 1