Torna il festival Ragazzi MedFest: Reggio Calabria diventa a misura di ragazzi

Torna per il secondo anno Ragazzi MedFest, il Festival Mediterraneo che vuole fare di Reggio Calabria una città a misura di ragazzi. La seconda edizione, organizzata da SpazioTeatro in rete con la Biblioteca dei Ragazzi e l’associazione culturale Adexo, è stata presentata alla Pinacoteca Comunale e si svolgerà dall’8 al 18 novembre con una serie di appuntamenti davvero imperdibili. L’inaugurazione del festival è fissata sabato 10 novembre con i Gatti Ostinati che a partire dalle 16:00 saranno con la loro arte per le strade del corso Garibaldi per culminare con la performance gratuita “Viaggiando in Italia” a Palazzo Corrado Alvaro. I Gatti Ostinati saranno anche venerdì 9 alla libreria L’aquilone di Villa S. Giovanni con “A caccia di storie”. «Ripartiamo con le nostre forze per dare continuità al progetto e perché crediamo fortemente alla mission che vuole la città a misura di ragazzi» afferma con forza Gaetano Tramontana, direttore artistico. Sicurezza ribadita anche da Franco Arcidiaco che in conferenza stampa rappresenta l’amministrazione comunale: «Sosteniamo con convinzione il festival: un appuntamento che accresce la qualità dell’offerta in città proposto da associazioni che lavorano da anni nel territorio per la cultura e si sono unite per realizzare uno scopo comune». Gli spazi messi a disposizione dal Comune ospiteranno anche gli spettacoli che il festival propone in pre-serale alle ore 19:00: grande attesa per “Il Mago di Oz” del Teatro del Sangro, in scena domenica 11 novembre all’Auditorium Zanotti Bianco, un adattamento capace di incantare i più giovani e emozionare tutti quelli che sono cresciuti sulle pagine del romanzo di L.Frank Baum. Il Castello Aragonese ospiterà “Le stanze di Ulisse” produzione speciale di SpazioTeatro che venerdì 16 novembre proporrà una tappa per ogni stanza del Castello dove prenderà forma la memoria di Ulisse in un’odissea itinerante di oggetti, immagini, figure mutevoli; suggestioni affidate alla creatività di Gianfranco Scafidi. Sabato 17 novembre, sempre al Castello, vedrà protagonisti ancora i burattini e la maestria prodotta dal Teatro della Maruca con “Puppet Show”. Spazio anche alla formazione volta alla lettura e alla riflessione con Carola Susani, scrittrice e autrice, che condurrà un laboratorio di tre giorni sulla scrittura per l’infanzia presso l’Hotel Medinblu dove, giovedì 15, presenterà anche il libro “La prima vita di Italo Orlando”. Da mettere in agenda anche l’appuntamento alla libreria Pan di Libri con “Spacciatori di storie” a cura della Biblioteca dei Ragazzi. Una sezione speciale del festival è dedicata alle matinée per le scuole: dall’8 al 10 novembre verrà messo in scena per le scuole secondarie di secondo grado all’Auditorium Zanotti Bianco “Un altro metro ancora” di Katia Colica, diretto e interpretato da Gaetano Tramontana; dal 13 al 15 novembre il Castello ospiterà “Le stanze di Ulisse” di SpazioTeatro rivolta alle Scuole secondarie di primo grado e dal 16 al 17, per le scuole primarie, arriverà “Zampalesta ‘u cane tempesta” spettacolo di burattini ideato da Angelo Gallo del Teatro della Maruca vincitore del prestigioso premio Otello Sarzi. «L’esigenza educativa nazionale volta alla cultura – ha detto Franco Arcidiaco concludendo la conferenza stampa – ha una speranza: queste iniziative aggregano i giovani dando loro spunti e fiducia». Il programma completo del Ragazzi MedFest è on line sul sito www.ragazzimedfest.it

Recommended For You

About the Author: PrM 1