Un sogno per Hospice

Dopo “Un sogno di coccole per Amatrice”, l’azienda reggina Dreamlab/cofanettidicoccole.it decide di far partire “Un sogno per Hospice”. A partire dal 24 Novembre 2018 fino al 31 Dicembre 2019, l’intero ricavato della “Scatola dei Sogni” sarà totalmente destinato alla Fondazione “Via delle stelle” che gestisce l’Hospice di Reggio Calabria per mettere in luce le attività che vengono svolte in questo luogo. La Fondazione VdS è un ente accreditato che opera nel campo delle Cure Palliative con l’obiettivo di offrire servizi socio sanitari finalizzati a migliorare la qualità della vita e alleviare la sofferenza delle persone affette da malattie cronico degenerative inguaribili – oncologiche e non, sostenere psicologicamente e spiritualmente le loro famiglie e diffondere la cultura delle Cure Palliative. All’interno dell’Hospice di Reggio Calabria opera un’equipe multidisciplinare con esperienza e documentata formazione, preposta ad erogare tutte le tipologie assistenziali di cure palliative (residenziale, semiresidenziale, ambulatoriale, domiciliare), affiancata in maniera continuativa dai Volontari che si occupano di assistenza diretta al malato ed alla sua famiglia nonché dell’organizzazione di iniziative promozionali, informative e di raccolta fondi. Cos’è la Scatola dei sogni? Un cofanetto Made in Italy, ideato da Menia Cutrupi (CEO di Cofanetti di Coccole) e da suo figlio Giuseppe (9 anni), dedicato ai bambini, piccoli fabbricanti di Sogni composto da una scatola contenente un kit per colorare, il quaderno dei sogni, con astuccio completo di colori e temperamatite, l’attestato di Sognatore Ufficiale e una “sacca portasogni” per portarli ovunque. Il quaderno dei Sogni con su scritto gli ingredienti giusti per “un mondo migliore”, con illustrazioni a misura di bambino da colorare e frasi motivazionali. Come aderire? Le aziende, scuole, comuni ed Associazioni, possono aderire donando un lotto di 10 scatole all’Hospice per un totale di 150 € e riceveranno un attestato di “Sostenitore Ufficiale di Sogni” e la pubblicazione per un anno del loro logo nella sezione “Sostengo un sogno” del sito www.cofanettidicoccole.it. Nella stessa data l’Hospice aprirà le proprie porte all’arte, alla musica e ai Sogni. Un incontro speciale in cui sognatori di tutte le età potranno incontrarsi, leggere insieme e confrontarsi. Un pomeriggio di festa in un luogo insolito ma altamente significativo. Alla fine dell’incontro, le scatole che saranno acquistate dai donatori, verranno consegnate personalmente alle famiglie degli ospiti che hanno transitato, transitano e transiteranno, in Hospice, per dare un messaggio importante di speranza e vita. Siamo fortemente fiduciosi che questa iniziativa possa avere successo, perché quando l’Hospice apre le sue porte, ci ricorda le cose per cui vale la pena di vivere. Grazie a tutti coloro che vorranno aiutarci.
I Privati possono contribuire acquistando i gadget presenti su https://www.cofanettidicoccole.it/cofanetto-tipologia/gadget/ oppure acquistando o donando all’Hospice una Scatola dei Sogni, il cui ricavato sarà totalmente devoluto alla Fondazione. Si auspica che in molti risponderanno a questa iniziativa, sostenendo con solidarietà l’Hospice e tutti coloro che si prendono cura degli ospiti della struttura con professionalità e amorevoli cure. L’Hospice ci apre le porte con la speranza che in molti possano aprire il loro cuore a questa iniziativa. Grazie a chi ci aiuterà a promuoverla e sostenerla. Tutte le aziende che avranno acquistato i cofanetti avranno per un anno il loro logo inserito nell’apposita sezione “Un cofanetto per Hospice” presente su www.cofanettidicoccole.it. In caso di acquisto superiore a 20 scatole da parte della stessa azienda, questa avrà il proprio logo stampato su ogni scatola che consegneranno alla Fondazione. La Scatola dei Sogni per l’Hospice è disponibile online su https://www.cofanettidicoccole.it/cofanetto/scatola-dei-sogni-hospice/ Il pacchetto per le aziende “Cofanetto aziende per l’Hospice” è online su https://www.cofanettidicoccole.it/cofanetto/aziende-per-hospice/

Recommended For You

About the Author: Redazione ilMetropolitano