Yemen. Le Associazioni italiane: Stop alle armi, stop alla guerra

Appello in un incontro al Senato: ‘Basta esportare ordigni’

(DIRE) Roma, 28 Nov. – Un appello affinchè venga fermato al più presto il conflitto armato nello Yemen è stato rivolto oggi al Senato dai rappresentanti di organizzazioni e movimenti sociali impegnati per la pace, il disarmo e i diritti umani. L’incontro, si legge in una nota diffusa dagli organizzatori, si e’ tenuto nella sala Caduti di Nassiriya con la partecipazione di giornalisti e parlamentari.

“Dopo oltre tre anni dall’inizio del conflitto in Yemen – sottolineano le organizzazioni – sono sempre di più i civili colpiti dagli effetti devastanti della guerra; una guerra che ha portato la morte a quasi 85mila bambini sotto i cinque anni e lasciato oltre l’80 per cento della popolazione civile dipendente dagli aiuti umanitari”.

Nella nota si denuncia che il conflitto ècondotto “anche con ordigni di produzione italiana”. Le organizzazioni, Amnesty International, Fondazione Finanza Etica, Movimento dei Focolari, Oxfam Italia, Rete della pace, Rete italiana per il disarmo e Save the Children, sottolineano di aver presentato “una serie di punti che potrebbero essere oggetto di un’auspicata mozione parlamentare”.

Tra le richieste anche quella di promuovere “iniziative concrete per la risoluzione diplomatica e multilaterale” del conflitto, anzitutto attraverso negoziati di pace sotto l’egida delle Nazioni Unite. (Com/Vig/Dire) 19:21 28-11-18

Recommended For You

About the Author: Redazione ilMetropolitano