Vaccini. Lorenzin: c’è un problema di programmazione regionale

(DIRE) 14 Dic. – “I vaccini antinfluenzali? Da quello che leggo posso desumere che non ne abbiano comprati abbastanza. Si tratta di un problema di programmazione regionale. La platea di chi deve essere vaccinato – e dunque popolazione anziana e a soggetti a rischio in primis – e’ conosciuta: se in alcune regioni mancano vuol dire che quelle Regioni non hanno acquistato abbastanza o hanno sottostimato la richiesta risparmiando. Ricordiamo che ogni anno muoiono molte persone fragili per effetto dell’influenza, quasi sempre anziani con patologie. Per risparmiare si finisce per compromettere la salute dei cittadini, ma il fondo sanitario ha bisogno di piu’ risorse che non si sono volute trovare in questa manovra di spesa in deficit. Basti pensare che sarebbero bastati solo 600 mln per avere una sanita’ in grado di rispondere ad esigenze concrete come questa”. Cosi’ Beatrice Lorenzin, ex Ministro della salute e leader di Civica Popolare, ai microfoni di Rainews24 risponde alla domanda sull’esaurimento delle scorte di vaccini antinfluenzali. (Rai/ Dire) 14:42 14-12-18

Recommended For You

About the Author: PrM 1