Reggio Calabria, il ritorno sul palco della cantautrice Tiziana Serraino

“Quando la musica inizia, non esiste nient’altro…” (cit.) nemmeno il freddo pungente di una sera invernale di gennaio. Ci siamo ritrovati così, al Cine Teatro “Il Metropolitano” la sera del 3 gennaio 2019, ad assistere al ritorno sul palco della cantautrice Tiziana Serraino.

Tiziana si presenta al suo pubblico in una nuova veste, sia personale perchè nel frattempo è diventata mamma, che artistica con una visione più “consapevole” della musica, proponendo i suoi brani, sia vecchi che nuovi, in versione acustica, alternandoli con cover di grandi nomi della musica italiana che hanno accompagnato il suo percorso di artista. Tiziana coinvolge il pubblico con la sua voce intensa, con i suoi modi da vecchia amica, trasmettendo amore e passione cantando, in particolare, “Settembre”, brano inedito, che lei definisce “uno stato d’animo” e “Sei”.

“…Nella luna gigante di una sera qualunque sei; … nella speranza di vite future e nel rimpianto di quelle passate sei; … in me sei e tutto il resto è fuori.”

Una poesia diventata musica tra le mani di Tiziana, come lei stessa ci racconta, dopo averla letta ne “Il mio sesso Viola”, il romanzo, il cui successo lo ha portato all’ottava ristampa, della sua amica Cetty Costa, presente in sala e sul palco. Parole che diventano musica, due anime che si incontrano, sogni che si realizzano.

Il live si chiude con il simbolo della nuova consapevolezza di Tiziana, sua figlia Marianna, che per tutto il tempo del concerto ha applaudito la sua mamma. Madre e figlia insieme hanno cantato “Ninna Nanna”, il brano che Tiziana ha composto mentre era incinta di Marianna, emozionando il pubblico in sala che non smetteva di applaudire.

Sul palco insieme a Tiziana i musicisti Lenzo Malafarina al pianoforte, Bruno Pugliese alla chitarra e Alfredo Verdini alle percussioni, che l’accompagnano in questo progetto, nato grazie anche a Massimo Cusato, percussionista e batterista, amico di Tiziana, e promosso dalla Esse concerti srl.

K.G.

Recommended For You

About the Author: Katia Germanò