Commercio. UE, Giappone, Usa insieme contro “pratiche distorsive”

(DIRE) 10 Gen. – Maggiore collaborazione per contrastare gli effetti negativi delle politiche e pratiche dei Paesi terzi non fondate sui meccanismi di mercato, mantenere validi ed effettivi i principi sanciti dall’Organizzazione mondiale del commercio (Omc/Wto) e maggiori sforzi per lo sviluppo dell’economia e del mercato digitale mondiale. Questi sono alcuni dei principali risultati raggiunti in un incontro a Washington tra il commissario europeo per il Commercio Cecilia Malmstrom, il ministro dell’Economia, del commercio e dell’industria giapponese Hiroshige Seko e il rappresentante commerciale degli Stati Uniti Robert Lighthizer nell’ambito dei colloqui trilaterali lanciati nel 2017 per affrontare le questioni globali come le “pratiche commerciali distorsive”. Focus sull’obiettivo comune di affrontare le pratiche e le politiche non orientate al mercato dei Paesi terzi che creano condizioni competitive sleali per i loro lavoratori e le loro attivita’ ostacolano lo sviluppo e l’uso di tecnologie innovative e compromettono il corretto funzionamento del commercio internazionale. Per quanto riguarda la riforma dell’Organizzazione mondiale del commercio, e’ stato convenuto di intensificare l’impegno con altri partner commerciali per portare avanti la proposta presentata lo scorso novembre al Council for Trade in Goods dell’Omc stessa. (Pis/Dire) 19:02 10-01-19

Recommended For You

About the Author: PrM 1