Terremoto. Crimi: Secondo giornata di incontri ricomincia da Posta

(DIRE) 15 Gen. – “Ascoltare tutte le piccole comunita’, perche’ il Governo non lascia nessuno indietro. Stiamo parlando di comuni di poche centinaia di abitanti e l’incontro con i sindaci di Posta, Antrodoco, Borgovelino, Borbona, Micigliano, Castel S.Angelo mi ha permesso di calarmi nei dettagli e nelle problematiche di piccole comunita’ che sono anche il cuore pulsante di questo territorio. accompagnato sempre dal commissario Farabollini abbiamo avvertito non solo enunciazione di problemi ma profonda volonta’ di riscatto. La volonta’ di riprendere in mano le comunita’ attraverso nuovi impulsi all’economia e il lavoro. Un confronto chiaro e diretto. Senza nessun tipo di filtro ma come concreti tavoli di lavoro. I problemi vanno dalla viabilita’ alla mancanza totale di copertura di rete. Di desertificazione delle piccole comunita’ e di una burocrazia che non snellisce ma quasi ostacola la ricostruzione. Tutte osservazioni che accogliamo e studiamo con attenzione. Ribadisco, il Governo non lascia nessuna comunita’ e comune indietro”. Cosi’ Vito Crimi sottosegretario con delega alla Ricostruzione post terremoto. (Com/Rai/ Dire) 11:29 15-01-19

Recommended For You

About the Author: PrM 1