Sicurezza, Cangemi: più attenzione alla salute dei militari. Sarò portavoce di questi temi al Consiglio Regionale del Lazio

Roma, 16 Gen. (askanews) – “La sicurezza passa anche per una adeguata attenzione al diritto sul lavoro e alla salute dei militari, per questo ho aderito oggi all’iniziativa “Progetto strade sicure” sul rischio suicidi tra le forze armate e le forze dell’ordine, promossa da Aispis, Accademia italiana delle scienze di polizia investigativa e scientifica, sotto la guida del vicepresidente, Antonella Cortese”. E’ quanto dichiara Giuseppe Cangemi, Vice Presidente del Consiglio regionale del Lazio. “Una giornata di confronto, a cui ho portato il mio contributo in rappresentanza del Consiglio regionale del Lazio, che ha permesso di approfondire il tema dello stress da lavoro e del fenomeno, sempre più preoccupante, dei suicidi tra le nostre donne e i nostri uomini in divisa e porre le basi per definire, quando necessario, un supporto psicologico. Sono problematiche rilevanti di cui mi farò portavoce in Consiglio regionale perché anche la Regione Lazio può fare la sua parte sul piano della formazione e della sanità” conclude.

Recommended For You

About the Author: Redazione ilMetropolitano