MNS: Un po’ di chiarezza sulla nuova “faccia” di Gambarie

Mi sento in dovere di fornire alcune informazioni a proposito dei CONCRETI risultati che stanno vedendo protagonista la nostra importante località turistica del territorio di Gambarie d’Aspromonte.

IO C’ERO

Questa mia memoria e’ comprovabile con documenti facilmente reperibili anche online.
Parto mettendo in premessa che la Giunta Oliverio si è insediata nel 2015, il Sindaco Falcomata’ alla fine del 2014 e il sindaco Malara di Santostefano d’Aspromonte e’ in carica dal 2015.
All’epoca il Comune di Reggio Calabria era Commissariato e il Sindaco di Santo Stefano era il dott. Zoccali.

Pur volendo riconoscere all’attuale Sindaco di Santo Stefano (comune beneficiario del finanziamento) un ruolo che entra comunque in merito in quanto firmatario di eventuali atti finali.
Mi sembra inappropriata la passerella del Sindaco di Reggio Calabria che nulla ha a che fare con i finanziamenti PISL.

VI SPIEGO PERCHÉ

Ho lavorato per 6 anni a servizio del Dipartimento Programmazione Nazionale e Comunitaria della Regione Calabria (dal 2011 al 2016), prendendo parte a tutte le fasi di realizzazione dei Progetti Integrati di Sviluppo Locale (PISL). In qualità di Coordinatrice del Laboratorio Territoriale di Progettazione di Reggio Calabria, ho partecipato alla stesura dei bandi, al coordinamento dei tavoli tecnici, all’assistenza alle amministrazioni locali, al controllo dei lavori fino alla chiusura dei cantieri.

Con grande soddisfazione posso confermare che i fondi comunitari destinati a questa tipologia di progetti sono stati quasi tutti spesi grazie alla “struttura” organizzativa che ha garantito il monitoraggio qualitativo e quantitativo di ogni singolo intervento.

Bisogna a questo punto specificare meglio a chi dovrebbe andare il merito di tutto ciò che oggi si è realizzato, senza sminuire il ruolo di nessuno.

I PISL attingono risorse dal POR CALABRIA 2007-2013, con rendicontazione finale al dicembre 2015, pertanto gestiti e amministrati dalla Giunta Regionale del Presidente Giuseppe Scopelliti.

Lo stesso Scopelliti, in concomitanza con il completamento della strada Gallico/Gambarie, pianifico’ lo sviluppo delle due località sciistiche calabresi Lorica (CS) e Gambarie (RC).

Gli interventi sulle due località hanno attratto risorse relative alla tipologia SISTEMI TURISTICI LOCALI E DESTINAZIONI TURISTICHE LOCALI.
Nel comprensorio di Gambarie sono state destinate risorse pari a circa €. 13.413.167,50 (compresi servizi e regimi di aiuto alle imprese) dei quali circa €. 6.000.000,00 destinati per l’ammodernamento degli impianti di risalita.

Oltre a questi investimenti era stato previsto un finanziamento di circa €. 10.000.000,00 su fondi FAS per la realizzazione del Palaghiaccio e annessi sevizi.

Il Comune di Reggio Calabria, così come altri comuni calabresi (Lamezia, CZ, Rossano, Corigliano, ecc..) veniva escluso dai finanziamenti PISL in quanto già beneficiario dei finanziamenti PISU (Progetti Integrati di Sviluppo Urbano). Però avrebbe potuto partecipare nell’ambito degli aiuti alle imprese per l’affidamento di servizi a supporto delle opere strutturali finanziate.

A questo aggiungo che l’allora Amministrazione Provinciale di RC (oggi CITTÀ METROPOLITANA … sempre grazie a Scopelliti), beneficio’ di finanziamenti nell’ambito della tipologia SISTEMI DI MOBILITA’ INTERCOMUNALE.
A questo punto chiederei al sindaco Falcomata’ se ci può fornire notizie su questo intervento, l’unico dei PISL che ha ereditato dai governi precedenti.

Antonella Postorino Movimento Nazionale per la Sovranità

Recommended For You

About the Author: PrM 1