Padova. Durante uno sfratto arrestati 3 nigeriani occupanti abusivi con 15 kg di marijuana

L’altro ieri gli agenti, intervenuti in ausilio all’ufficiale giudiziario per l’esecuzione di uno sfratto in zona Arcella a Padova, hanno arrestato tre occupanti abusivi nigeriani perché trovati in possesso di 15 kg di marjuana e indagato in stato di libertà l’ inquilino moroso dell’appartamento, originario della Nigeria ma divenuto cittadino italiano.

I tre spacciatori, un uomo e una donna ai quali è stata respinta la richiesta di asilo politico ma in attesa dell’esito del ricorso e uno titolare di protezione umanitaria, all’arrivo della Polizia erano chiusi in camera da letto a guardare un telefilm nigeriano.

Dopo aver respinto la loro opposizione al controllo, gli agenti sono riusciti ad entrare in camera, notando su un tavolino un bilancino di precisione e materiale per confezionare la droga. Immediatamente hanno chiesto rinforzi alla Centrale Operativa che ha inviato due pattuglie in servizio sul territorio.

Grazie anche all’ausilio dell’unità cinofila, i poliziotti hanno perquisito l’intero appartamento e hanno trovato tre valigie piene di marjuana. I quattro sono stati inoltre trovati in possesso complessivamente di oltre 1800 euro. L’inquilino moroso, che ha sempre pagato l’affitto, ma non le spese condominiali, ha riferito agli agenti che uno dei tre era un suo ospite e per tale motivo gli versava 200 euro mensili come contributo spese, la donna la fidanzata dell’ospite e il terzo una persona di passaggio.

Tutti e quattro sono stati portati in Questura dove i tre spacciatori sono stati arrestati per detenzione di sostanza stupefacente a fini di spaccio e portati in carcere, mentre l’inquilino è stato indagato in stato di libertà per lo stesso reato e sfrattato.

 

fonte  — http://questure.poliziadistato.it/Padova/articolo/14165c41d837578e8483336702

Recommended For You

About the Author: Redazione ilMetropolitano