AltaRoma tra novità, nuovi brand e idee futuristiche

di Marilena Alescio – Si è conclusa la settimana della moda di Roma, organizzata da AltaRoma, un’edizione rinnovata sempre più aperta ai giovani talenti e ai brand indipendenti del sistema moda. Il Pratibus è stata la location scelta per questa stagione, uno spazio polifunzionale di 5000 mq composto da quattro macro aree dedicate a sfilate ed esposizioni. La manifestazione si è aperta con la cerimonia di premiazione del progetto promosso dal Parco Archeologico del Colosseo e da AltaRoma, dedicato alle Accademie e alle scuole di moda italiane per la creazione di una linea di divise del personale tecnico e di vigilanza del Parco. A testimoniare ancora una volta la vocazione di AltaRoma nella promozione dei giovani talenti, la nuova immagine scelta a rappresentare la manifestazione realizzata da Faeze Mohammadi giovane fashion designer iraniana. Un’ immagine forte e di carattere, uno sguardo al passato, ma anche uno slancio verso il futuro, la realizzazione dei sogni e il compimento delle proprie ambizioni. Anche quest’ anno, il programma di AltaRoma era articolato in tre sezioni: Fashion Hub con il progetto Showcase promosso dal Ministro per lo sviluppo economico e Ice Agenzia che ha coinvolto numerosi brand emergenti di abbigliamento e accessori moda, a sostegno del Made in Italy. Spazio anche alla presentazione dei final work delle Accademie: Costume e Moda, Koefia, Maiani, Altieri, Del Lusso e Accademia di belle arti di Roma. A corollario, la sfilata collettiva International Couture promossa dall’ Istituto Culturale Italo Libanese. Altra interessante iniziativa, promossa da Fondazione Mondo Digitale, la “Fashion Digital Night”, 40 progetti di wearable technology provenienti da 14 Paesi. AltaRoma non ha voluto perdere il legame con la tradizione artigianale delle maison storiche e degli atelier del territorio dedicando loro la sezione Atelier con Gattinoni, Sylvio Giardina, Giada Curti, Sabrina Persechino e il brand internazionale Malo. Nella sezione Town il quindi appuntamento di Roman ‘ s Romance il talk con personalità internazionali della moda , Love Cecil il documentario sulla vita del Premio Oscar britannico Cecil Beaton e le sfilate di Stella Tures, Nino Lettieri, The Look of the Year e World of Fashion . Un ‘ edizione di grande successo che consolida il ruolo di Altaroma come crocevia dei nuovi talenti della moda italiana , vetrina e incubazione di idee per i designer emergenti. Un’ occasione unica per suscitare l’ attenzione di importanti buyer e retailer di livello mondiale. Al prossimo appuntamento con AltaRoma.

 

 

Recommended For You

About the Author: Redazione ilMetropolitano