Rimini. Torna in Italia dopo l’espulsione per reati relativi agli stupefacenti, arrestato 32enne albanese

Alle ore 21:30 circa di ieri, una delle volanti della questura presenti sul territorio, nel transitare nei pressi del parcheggio di via medaglie d’ oro, hanno fermato per un controllo un uomo, un 32enne di origine albanese; gli accertamenti hanno  permesso di appurare che il soggetto aveva precedenti in materia di sostanze stupefacenti – fatti per i quali era stato sottoposto alla misura cautelare dell’obbligo di presentazione alla p.g. – e per violazione delle norme sul soggiorno in territorio nazionale.

Emergeva inoltre che lo straniero, già destinatario del provvedimento di espulsione emesso dal Prefetto della provincia di Rimini, l’anno scorso era stato imbarcato dall’aeroporto di Rimini–Miramare con destinazione Tirana (Albania) in esecuzione del provvedimento medesimo. Da ulteriori accertamenti si constatava che lo straniero era stato destinatario di un provvedimento di espulsione dal territorio dello stato emesso dal Prefetto di Rimini nel 2017, nel quale gli veniva fatto espresso divieto di fare rientro nel territorio dello stato italiano e nell’area schengen prima che fossero decorsi 5 anni dalla data del suo effettivo allontanamento dallo stato.

Pertanto, accertata la posizione di irregolarità sul territorio, l’uomo veniva condotto in Questura ove veniva dichiarato in arresto per il reato di: “reingresso nel territorio dello stato dello straniero destinatario di un provvedimento di espulsione senza una speciale autorizzazione del Ministro dell’interno”. All’arrivo negli uffici di corso d’augusto, gli operatori della volante che aveva proceduto all’ accompagnamento, rinvenivano sul tappetino posteriore della vettura 2 involucri in cellophane contenente sostanza stupefacente del tipo “marjiuana”, sostanza di cui evidentemente l’uomo si era “liberato” durante il tragitto nella speranza, risultata vana, che i poliziotti non se ne accorgessero. Gli agenti pertanto, dopo avere sequestrato la marijuana, hanno anche denunciato l’uomo per detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente.

 

fonte  — http://questure.poliziadistato.it/Rimini/articolo/13105c5e788ecf27c281764417

Recommended For You

About the Author: Redazione ilMetropolitano