Rifiuti. Costa: Più controllo dinamico in terra dei fuochi

(DIRE) 18 Feb. – “Sia i prefetti di Napoli e Caserta che l’esercito pensano che sia necessario incrementare il controllo dinamico, con le pattuglie che girano, piuttosto che quello statico, con le macchine ferme davanti al sito”. Lo ha detto il ministro dell’Ambiente, Sergio Costa, al termine di un incontro sui rifiuti nella prefettura di Napoli. Costa ha ricordato che, “come previsto dall’articolo 25 bis del decreto Salvini”, le piattaforme di rifiuti “si sono dotate di videosorveglianza e controlli che possono finalmente evitare la pattuglia fissa dell’esercito che cosi’ diventa dinamica”. (Nac/Dire) 18:30 18-02-19

Recommended For You

About the Author: PrM 1