Reggio Calabria, riunione operativa viabilità sul territorio metropolitano

Prima riunione operativa, presso Palazzo Alvaro, per affrontare il tema della Viabilità sul territorio metropolitano. Il Sindaco Giuseppe Falcomatà, il Vicesindaco Riccardo Mauro, il Consigliere Delegato Demetrio Marino, il Dirigente Pietro Foti e i funzionari del Settore della Città Metropolitana, hanno incontrato i sindaci dell’Area dello Stretto per esporre analisi e relative risultanze, condotte nell’ultimo anno dal Settore 11, su mandato del Sindaco Falcomatà, rispetto alle criticità, alle risorse e agli interventi ordinari e straordinari, del quale il territorio ha imminente bisogno.  “Il problema delle risorse per la rete stradale del territorio è un tema comune a tutte le Città Metropolitane – sono state le parole del Sindaco – risorse che sono state ridotte nel passaggio da Provincia a Metrocity”. La Città Metropolitana di Reggio Calabria, infatti, avrà un ruolo da protagonista nelle proposte di modifica alla legge Delrio, per ovviare ai problemi generati dalla mancata attribuzione di funzioni e relativi trasferimenti economici.  “Oggi abbiamo responsabilità in vari settori ai quali non corrispondono, però, le adeguate risorse – ha spiegato Falcomatà -. Rispetto alle strade abbiamo deciso di avviare una serie di incontri per dare voce ai Comuni ricadenti nelle quattro aree di suddivisione, accoglierne opinioni ed esigenze per apportare correttivi al programma stilato dai nostri uffici, compatibilmente con le risorse, e sempre nell’interesse dei nostri cittadini”. E’ Demetrio Marino ad esporre i dettagli del lavoro compiuto dal settore viabilità, attraverso delle slide che hanno illustrato ai Sindaci presenti, ripartizioni temporali e territoriali, interventi, priorità, urgenze. “Abbiamo recuperato, tramite trasferimenti statali, 17 milioni di euro da suddividere, in 6 anni, fino al 2023, per le 4 aree territoriali”, afferma Marino. Rete stradale di competenza, criticità, stanziamenti, interventi, proposte operative, riorganizzazione delle aree con 6 sottozone per una massima efficacia degli interventi, classificazione funzionale delle strade. Questi solo alcuni dei contenuti che sono stati dettagliati all’interno delle slide, realizzate grazie il lavoro certosino del Settore Viabilità. L’intero uffucio ha ricevuto il plauso dei vertici politici dell’Ente e dei Sindaci, che, al termine dell’incontro hanno avuto modo di intervenire con domande e osservazioni.

Recommended For You

About the Author: PrM 1