Sanità. Da Regione ok ad integrazione aziende ospedaliere Catanzaro

Il Consiglio regionale approva ad unanimità il testo di legge

(DIRE) 11 Mar. – Il Consiglio regionale della Calabria ha approvato oggi, all’unanimita’, la legge che integra le aziende ospedaliere della citta’ di Catanzaro. “Al fine di migliorare l’offerta assistenziale, assicurare la razionalizzazione della spesa assistenziale e l’ottimizzazione delle risorse, in considerazione dell’intesa tra Regione Calabria e Universita’ degli Studi Magna Graecia di Catanzaro, l’Azienda Ospedaliera ‘Pugliese-Ciaccio’ di Catanzaro e’ integrata con l’Azienda Ospedaliero-Universitaria ‘Mater Domini’, che assume la denominazione di Azienda Ospedaliero-Universitaria ‘Mater Domini-Pugliese Diaccio'”. È quanto si legge nel testo normativo calabrese. “Nelle more del complessivo riordino organizzativo del sistema delle aziende del servizio sanitario regionale – e’ ancora scritto nel testo normativo – il protocollo d’intesa prevedera’ l’integrazione del presidio ospedaliero ‘Giovanni Paolo II’ di Lamezia Terme (Cz) con l’Azienda ospedaliere-universitaria Mater Domini-Pugliese Diaccio”. “La legge non comporta nuovi o maggiori oneri a carico del bilancio regionale della Calabria – essendo la sua finalita’ quella di migliorare l’offerta assistenziale, assicurando la razionalizzazione della spesa assistenziale e l’ottimizzazione delle risorse”. (Mav/Dire) 17:57 11-03-19

Recommended For You

About the Author: PrM 1