Xylella. Consiglieri regionali a Mattarella: Venga in Puglia

“Salento è distrutto con ripercussioni sul settore turistico-alberghiero”

(DIRE) 14 Mar. – “Le chiediamo di programmare al piu’ presto una visita istituzionale in Puglia e in particolare nei luoghi distrutti dalla xylella per cogliere anche visivamente il dramma che stiamo vivendo, cosi’ da incoraggiare le istituzioni politiche e scientifiche e contribuire a iscrivere la vicenda tra le questioni di maggiore interesse nazionale”. È l’invito che i consiglieri regionali pugliesi Fabiano Amati, Sergio Blasi, Napoleone Cera, Ruggiero Mennea, Gianni Liviano e Donato Pentassuglia hanno rivolto in una lettera al capo dello Stato, Sergio Mattarella. “L’intero Salento si presenta con la completa distruzione del paesaggio con ripercussioni nel settore turistico-alberghiero, che ha costruito un punto d’attrazione anche sull’incanto del paesaggio pugliese – scrivono – Il rapido espandersi del batterio ha contagiato la piana degli ulivi monumentali”. Oggi e’ impellente “frenare l’ulteriore avanzata della patologia vegetale e di ricominciare negli ambiti e settori compromessi. C’e’ da ricostruire paesaggio e produttivita’ accordandosi – continuano i consiglieri – con gli insegnamenti della storia millenaria delle patologie vegetali e quindi promuovendo un programma di reimpianti, di assistenza e rilancio dell’intera filiera produttiva. A tal fine e’ indispensabile che il governo e il Parlamento si facciano carico di offrire sia risorse economiche che procedure di maggiore snellezza”. “Per ottenere cio’ in tempi rapidi – concludono – pensiamo che la Sua riconosciuta autorevolezza politica e morale possa essere d’aiuto. Ci creda abbiamo bisogno del suo aiuto”. (Com/Adp/ Dire) 19:04 14-03-19

Recommended For You

About the Author: PrM 1