Sanità. Fonti Miur: Bussetti al lavoro per sblocco esame stato Medicina

A breve la circolare per l’avvio dei tirocini

(DIRE) 18 Mar. – Il ministro Marco Bussetti e’ al lavoro per sbloccare lo svolgimento degli esami di Stato di Medicina, abilitazione necessaria per poter accedere al corso di specializzazione medica. Lo rendono noto fonti Miur in risposta ai dubbi sollevati dagli interessati che circolano in queste ore sul web. A breve sara’ infatti emanata la circolare che consentira’, per via amministrativa, di svolgere da subito i tirocini formativi che servono per poter poi partecipare all’esame di abilitazione alla professione e di farlo in tempi utili per la successiva partecipazione dei futuri medici alle prove selettive per le specializzazioni. Tutto nasce dal decreto 58, approvato a maggio del 2018 durante il governo Gentiloni, che regolamenta le nuove modalita’ di svolgimento degli Esami di Stato di abilitazione all’esercizio della professione medico-chirurgica. Il decreto prevede l’anticipazione del tirocinio formativo post-lauream agli ultimi due anni del corso di studi. Resta poi una prova d’esame scritta a risposta multipla con database delle domande non noto (diversamente da come avveniva con l’esame di Stato fino ad ora in vigore, prima del nuovo regolamento). Nei mesi scorsi le associazioni di riferimento dei giovani medici hanno chiesto uno slittamento di entrata in vigore delle nuove regole per evitare disparita’ di trattamento fra le diverse sessioni di laurea di questo anno accademico. In attesa dell’auspicato provvedimento normativo di proroga, il ministro Bussettiha dato mandato di agire per via amministrativa, con un’apposita nota che consentira’ agli atenei di dare avvio ai tirocini. In ogni caso si lavorera’ in tempi tali da garantire la possibilita’ ai laureati, spiegano sempre fonti Miur, di partecipazione al concorso di accesso per le specializzazioni mediche che sara’ bandito a breve. (Uct/ Dire) 11:09 18-03-19

Recommended For You

About the Author: PrM 1