Prato. Vuole gettarsi dal cavalcavia dell’autostrada. 47enne trattenuto nel vuoto e salvato dagli agenti

Ieri sera, alle ore 21.45, equipaggi delle Volanti sono stati inviati in via di Borgo del Casale, all’altezza del cavalcavia autostradale con via di Casale, per segnalazione di un uomo che voleva togliersi la vita lanciandosi nel vuoto dal predetto ponte, sul momento trattenuto da alcuni passanti, che avevano provato a cingerlo al torace con una corda, per impedirgli di dare corso alle sue insane intenzioni.

Gli Agenti, giunti sul posto, notato che l’uomo era ormai all’esterno della rete di recinzione di sicurezza del cavalcavia e con i piedi nel vuoto, si sono immediatamente arrampicati sulla struttura metallica, afferrando le braccia e i vestiti dell’uomo, per poi servirsi di una cesoia con la quale hanno tranciato parzialmente la rete del cavalcavia, riuscendo a riportare l’uomo sulla carreggiata, nonostante la ferma opposizione di questo, evidentemente fermamente intenzionato a lasciarsi cadere nel vuoto.

Generalizzato per un quarantasettenne pratese non nuovo a gesti simili, veniva poi fatto assistere da personale sanitario del 118intervenuto, che lo trasportava presso il locale Ospedale per la prosecuzione delle cure del caso, mentre uno degli Agenti è stato costretto a ricorrere a cure mediche per un trauma muscolare da sforzo, con prognosi di 7 giorni di guarigione, patito durante le concitate fasi di trattenimento nel vuoto dell’uomo.

 

fonte — http://questure.poliziadistato.it/Prato/articolo/8045c94d05838da8049649377

Recommended For You

About the Author: Redazione ilMetropolitano