USA. Esposti a rischio dati sensibili dei 2,3 mln di persone

Sono stati esposti incautamente, al rischio di furto d’identità o di frodi, i dati di milioni di vittime degli uragani: Harvey, Maria, Irma e degli incendi del 2017 in California, in quanto la FEMA (la Protezione Civile USA) li ha trasferiti ad un contractor. Si tratta di persone coinvolte in eventi naturali catastrofici che a causa degli stessi erano rimaste senza casa e cercavano una sistemazione temporanea. Il dipartimento per la Sicurezza Nazionale USA, ha scoperto che le informazioni sensibili di quelle persone, circa 2,3 milioni, sono state a  rischio furto d’identità e frodi.

HTTH

Recommended For You

About the Author: Redazione ilMetropolitano