Parte il Reggio Calabria Film Festival, questa mattina la conferenza stampa

Si è svolta questa mattina a Palazzo Alvaro la conferenza stampa di presentazione della 13esima edizione del Reggio Calabria Film Festival, in programma in città dal 25 al 30 Marzo. Conferenza che ha visto tutti i presenti concordi verso un unico obiettivo: dare una nuova visione di Reggio e della Calabria. Al tavolo dei lavori, moderati dalla giornalista Federica Morabito, Franco Arcidiaco, delegato alla cultura del comune, il quale ha ribadito l’importanza di questo evento al fine di avvicinare scrittori del luogo, al cinema nella speranza che queste storie da questi raccontate, facciano trasparire un’immagine positiva della nostra terra, e non farla apparire sempre per i suoi lati negativi, come per lo più accade, poi Giovanni Latella delegato al turismo, che ha dipinto la kermesse come motivo di orgoglio per la città, perchè durante i 6 giorni, saranno presenti tantissimi attori, nomi importanti del cinema e non solo e questo può essere veicolo di promozione dell’immagine reale della nostra terra, dunque momento di sviluppo economico e sociale per il nostro territorio. Presenti anche Giampaolo Latella, che ha portato i saluti del presidente del Consiglio Regionale Nicola Irto e Seby Romeo, il quale ha voluto mettere in chiaro che la Regione non finanzia tutti i progetti, e finanziare un progetto come questo non vuol dire nascondere le negatività che ci sono sul territorio, ma rompere un luogo comune, il solito clichè, che la Calabria sia solo una terra di ‘Ndrangheta. Poi la parola è passata a Michele Geria, direttore generale del Reggio Film Festival che ha immediatamente ringraziato per il gemellaggio creatosi con l’Africa Film Festival, di cui è stato questa mattina rappresentante, il Direttore Artistico Antonio Flamino. Sono intervenuti anche Domenico Creazzo, Vice Presidente del Parco Aspromonte, “Il parco Aspromonte non poteva non essere presente – ha affermato – perchè è già di per sè, set cinematografico” e il Garante dei detenuti,  Agostino Siviglia, che ha sottolineato l’importanza dell’iniziativa “Il cinema fuori e dentro le mura” perchè con la proiezione dell’arte in carcere – dice – vi è la possibilità di evadere. Un evento dunque davvero importante, quello che vedrà protagonista in questi giorni, la città di Reggio Calabria, che si popolerà di ospiti di rilievo; alcuni nomi: Paolo Bonolis, Alessandro Haber, Enrico Brigano, Marcello Fonte e Chiara Francini.
Sonia Polimeni

Recommended For You

About the Author: Sonia Polimeni