Calabria. Da Viminale 18 mln di € per 37 progetti PON Sicurezza

Salvini: “Segnale di attenzione al territorio ed alla legalità”

(DIRE) Reggio Calabria, 9 Aprile – “Progetti per percorsi di formazione e inclusione sociale, per attività di studio e analisi dei fenomeni criminali, per il sostegno ai giovani delle periferie. I fondi Pon in Calabria saranno destinati anche a questo. La mafia e la criminalità in genere si combattono con i fatti e non con le chiacchiere”. Così il Ministro dell’Interno Matteo Salvini nel commentare il finanziamento del Viminale per la Regione Calabria, 18 milioni di euro fondi del Pon Legalità 2014/2020, per un totale di 37 progetti destinati a iniziative di prevenzione e contrasto di illegalità e marginalizzazione. “Questo tipo di finanziamenti – ha aggiunto Salvini – è l’ennesimo segnale di attenzione al territorio e alla legalità: sono un supporto importante per fornire strumenti e capacità tecnologiche agli enti locali. È compito del ministero dell’Interno vigilare sul corretto utilizzo di questi fondi e sulla bontà dei progetti, è questa la vera sfida”. Nella regione Calabria risultano beneficiari, tra gli altri, l’Azienda sanitaria provinciale di Crotone, le prefetture di Vibo Valentia, Cosenza, Crotone, Catanzaro e Reggio Calabria, la provincia di Catanzaro e 19 Comuni. In totale al 31 Marzo 2019 nelle regioni bersaglio Basilicata, Calabria, Campania, Puglia e Sicilia risultano finanziati dal Pon ‘Legalità’ 187 progetti, oltre a 24 sovraregionali, per un valore totale di circa 300 milioni di euro, pari al 51% della dotazione complessiva del Programma, che si articola su diversi temi che spaziano dalla prevenzione della corruzione a interventi nelle aree vulnerabili, dal recupero e la riqualificazione di aree pubbliche all’inclusione sociale. (Mav/Dire) 17:15 09-04-19

Recommended For You

About the Author: Redazione ilMetropolitano