Concluso torneo Open allo Sport Village: Bortolotti verso il Foro Italico

I campi in terra rossa dello Sport Village di Catona hanno incoronato il vincitore del Torneo Open Pre Qualificazioni BNL d’Italia 2019. A staccare il biglietto per Roma ed aggiudicarsi il montepremi di quasi 11 mila euro, è stato l’emiliano Marco Bortolotti (Tc Rungg – Amateursportverein, 28 anni, single ranking 521) che con un punteggio di 75 – 63 ha battuto, nel Torneo Open appunto, Alessandro Bega (Sporting Club Selva Alta, 28 anni, single ranking 392). Una finale che, nonostante il tempo incerto, ha richiamato un’interessante cornice di pubblico accorso nella struttura polivalente reggina per assistere ad un match dall’alto livello tecnico. Ma la giornata è stata caratterizzata da una serie di gare interessanti: per gli atleti di 3ª categoria è stato Gabriele Tauro ad aggiudicarsi la possibilità di potersi esibire al Foro Italico. Il calabrese, infatti, ha battuto il suo compagno di circolo Salvatore Caroleo per 63-62. Nel singolare maschile di 4ª categoria Luigi Romano (Circolo Di Società) ha trionfato su Gianluca Allera (Ct Gioia 1974) in una combattutissima finale che si è conclusa con il punteggio di 76-36-62. Nel doppio di 4ª categoria, con il punteggio di 64-64, ha vinto la coppia Gianluca Allera–Francesco Pulicari (Ct Rizziconi): il duo ha superato Gianmarco Donato e Stefano Gaglianone, entrambi del Tc Diamante. La struttura di Reggio Calabria è riuscita, dunque, ad essere il palcoscenico ideale per un appuntamento sportivo di rilievo che ha richiesto un grosso sforzo organizzativo al quale la Fit, con il presidente regionale Lappano, l’Accademia del Tennis con Nino Girella, il Palextra Club di Francesco Postorino e lo Sport Village di Francesco Violante hanno risposto con grande entusiasmo e professionalità. E proprio questi ultimi vogliono formulare il migliore augurio per i prossimi step che coinvolgeranno i vincitori ribandendo la propria soddisfazione per l’evento: “Siamo molto orgogliosi – dichiarano, infatti, all’unisono – di come sia andato il Torneo, sia in termini di iscrizioni che di pubblico, nonché per il tasso tecnico ed agonistico che ha caratterizzato le gare. Sono state delle giornate intense sia per lo staff organizzativo che per i partecipanti, ma il bilancio non può che essere positivo a dimostrazione che Reggio Calabria è ormai inserita nei circuiti tennistici principali. E’ fondamentale continuare a seguire questo percorso, poiché le ricadute benefiche riguarderanno non solo l’ambito sportivo, coinvolgendo sempre più le giovani generazioni, ma l’intero territorio creando un indotto socio – economico che ruota, appunto, attorno a manifestazioni di un certo tenore. Il nostro lavoro, ovviamente, non si esaurisce con la conclusione di questo Torneo, ma proseguirà per affrontare gli altri appuntamenti che scandiranno l’agenda della struttura sino a giugno e cioè il Città di Catona – Memorial Ciprioti e il Torneo di Macro Area Sud per i giovani tennisti del Meridione”.

Recommended For You

About the Author: PrM 1