Riace. Inchiesta Xenia, rinviato a giudizio Mimmo Lucano

La prima udienza sarò l’11 Giugno al Tribunale di Locri

(DIRE) Reggio Calabria, 11 Apr. – Mimmo Lucano, sindaco sospeso del Comune di Riace (RC), è stato rinviato a giudizio insieme agli altri indagati dell’inchiesta Xenia. La decisione è stata presa oggi dal Gup di Locri Amelia Monteleone che ha stabilito la data della prima udienza: l’11 Giugno al tribunale locrese. Lucano insieme ad altri 30 imputati, tra cui l’attuale compagna T.L., dovrà rispondere a vario titolo dei reati di favoreggiamento dell’immigrazione clandestina, truffa con danno patrimoniale, frode in pubbliche forniture, peculato con distrazione di fondi pubblici. Le indagini sono coordinate dalla procura di Locri con il supporto della Guardia di Finanza. (Mav/Dire) 18:25 11-04-19

Recommended For You

About the Author: Redazione ilMetropolitano