R.D. Congo. Stato islamico rivendica attentato, è prima volta

Uccisi almeno 3 militari, Governo denuncia legame con ribelli ADF

(DIRE) 19 Apr. – Il gruppo Stato islamico ha rivendicato per la prima volta un attentato nel territorio della Repubblica Democratica del Congo, nella regione orientale di Beni. Due comunicati di ‘Amaq’, l’agenzia di propaganda dell’organizzazione islamista, parlano di un attacco nella localita’ di Bovata, vicino alla frontiera ugandese. In particolare, si riferisce dell’uccisione martedi’ di tre soldati congolesi e del ferimento di altri cinque in un attentato contro una base militare. Oggi il portale di notizie ‘Actualite”, basato a Kinshasa, ha citato fonti della societa’ civile che parlano di un trasferimento di massa di persone verso il villaggio di Nobili da quelli di Bovata e delle vicine localita’ di Kamango e Kanyimbe. La rivendicazione, secondo il giornalista di ‘Actualite” Yassin Kombi, conferma la tesi, sostenuta dal governo, dell’attivismo dello Stato islamico nella regione. Secondo questa ricostruzione, il gruppo avrebbe un legame con le Forze democratiche alleate (Adf), ribelli ugandesi ai quali sono stati attribuiti diversi attacchi nell’area di Beni. (Gif/Dire) 11:21 19-04-19

Recommended For You

About the Author: PrM 1