Roma. Controlli: chiuso locale di Trastevere per risse, furti e estorsioni

Comando Provinciale di  – Roma, 20/04/2019 12:30
I Carabinieri del Nucleo Operativo della Compagnia Roma Trastevere hanno dato esecuzione ad un provvedimento di sospensione della licenza con chiusura, per 3 giorni, di un pub in vicolo del Cinque, nel cuore dello storico quartiere. Il provvedimento, emesso dal Questore di Roma, scaturisce dalla proposta avanzata di Carabinieri che hanno accertato come il locale, negli ultimi mesi, è stato teatro di numerosi episodi delittuosi, tra cui una rissa la notte dello scorso 20 Ottobre che ha portato all’arresto di 4 giovani e alla denuncia di un quinto, l’arresto di un cittadino romeno che, la notte dello scorso 20 Gennaio, ubriaco, ha aggredito i Carabinieri che lo stavano controllando, e alla denuncia di due cittadini del Senegal che, la notte del 23 Marzo, hanno derubato un turista che stava consumando ai tavoli esterni e a cui hanno richiesto soldi per la sua riconsegna, ma la reazione della vittima, cittadino irlandese, innescava una violenta “scazzottata”. Inoltre, i quotidiani controlli eseguiti dai Carabinieri della Compagnia Roma Trastevere hanno anche permesso di appurare l’assidua frequentazione del pub da parte di numerosi soggetti con precedenti. Il provvedimento è stato notificato al titolare dell’attività, un 32enne romano.

Recommended For You

About the Author: Redazione ilMetropolitano