Treviso. Ruba oggetti sacri nella Chiesa di Santa Rita

Arrestato 30enne trevigiano

Nella giornata di ieri, nell’ambito dei controlli disposti dal Questore di Treviso nel centro cittadino, intorno alle ore 17.00, una pattuglia delle Volanti, transitando davanti alla chiesa di San Leonardo, ha notato un soggetto conosciuto agli operatori per alcuni reati commessi nel recente passato. I poliziotti hanno deciso di sottoporlo ad un controllo di polizia, notando immediatamente un notevole rigonfiamento nella parte destra dei pantaloni; l’uomo, conseguentemente, ha estratto una reliqua ex voto d’argento intarsiata d’oro. Il soggetto, che non riusciva a fornire delle spiegazioni plausibili, ha ammesso di aver appena sottratto la reliquia dalla vicina Chiesa solo quando gli uomini della Volante sono riusciti ad accertare, anche sentendo il parroco della Chiesa, che poco prima egli aveva danneggiato una vetrina dove questa era contenuta per riuscire ad impossessarsene e provare ad allontanarsi. Inoltre, poco lontano dall’uomo, è stato rinvenuto un candelabro danneggiato che, a seguito dell’analisi dell’impianto di videosorveglianza, si è accertato essere stato sottratto dall’altare dallo stesso uomo pochi minuti prima. Inoltre, dopo essere uscito dalla Chiesa, è entrato in alcuni locali commerciali nei pressi del luogo sacro, provando a vendere i beni appena sottratti. Accompagnato in Questura ed identificato Z.S., trentenne trevigiano con numerosi precedenti giudiziari per reati contro il patrimonio, è stato posto in stato di arresto in attesa del rito direttissimo odierno per i reati di furto aggravato e danneggiamento aggravato.

fonte  — http://questure.poliziadistato.it/Treviso/articolo/13125cdd52416bfa1076795390

Recommended For You

About the Author: Redazione ilMetropolitano