Grande Raduno Nazionale dei Bersaglieri nel 2020 a Roma, segue quello di recente tenutosi a Matera

Ecco una parte del messaggio inviato al Presidente dell’Associazione Nazionale Bersaglieri dal Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, in occasione del 67° raduno nazionale dei bersaglieri tenutosi dal 14 al 19 Maggio a Matera, patrimonio Mondiale UNESCO e Capitale Europea della cultura:<< I bersaglieri, con le loro gesta, hanno sempre saputo accompagnare momenti significativi della storia d’Italia. A tutti i caduti del Corpo, che hanno sacrificato la propria vita nella edificazione della Patria e per gli ideali di libertà e di democrazia, va il commosso pensiero di tutto il Paese. I bersaglieri sono, ancor oggi, protagonisti in tutte le operazioni alle quali sono chiamate le forze armate sul territorio nazionale e nelle missioni volte alla salvaguardia della pace e della sicurezza internazionale, con quelle caratteristiche che ne fanno una delle specialità più amate: slancio, abnegazione, adattabilità e spirito di sacrificio. La apprezzabile attività dell’Associazione Nazionale Bersaglieri consente di rinsaldare il legame con le nuove generazioni e l’affettuoso rapporto con i cittadini, calorosamente manifestato tante volte durante il passaggio della fanfara >>. Per il 68° Raduno Nazionale del 2020 già scelta quale sede la Capitale, dal Consiglio Nazionale dell’Associazione Nazionale Bersaglieri. Il Gen. B. Nunzio PAOLUCCI nominato Presidente del Comitato organizzatore, con grande entusiasmo ha accettato l’incarico: “È per me un onore organizzare un Raduno a Roma in concomitanza con il 150° anniversario della breccia di Porta Pia nella settimana dal 14 al 20 settembre 2020. Sarà un Raduno internazionale che coinvolgerà non solo i bersaglieri, ma anche tanti turisti, che quotidianamente sono presenti nella Capitale”. Il Presidente Nazionale, Bersagliere Generale di Brigata (r) Ottavio RENZI, ha aggiunto: “sarà un grande Raduno che richiamerà migliaia di persone, sono certo delle capacità organizzative del Gen. Paolucci che potrà contare su una squadra di altissimo livello”. In pochi giorni il Comitato organizzatore sarà già al lavoro, ha assicurato il presidente incaricato, e a breve saranno attivati tutti i principali canali di comunicazione ufficiali del Raduno 2020 di Roma.

D.C.

Recommended For You

About the Author: PrM 1