Elezioni. Chiede l’aiuto da casa per votare, sequestrate schede a Corato

L’ elettore era in difficoltà e dal seggio ha effettuato una telefonata

(DIRE) 26 Mag. – Quando e’ entrato nel seggio ha avuto difficolta’: non riusciva a capire come esprimere la propria preferenza per eleggere i rappresentanti al Parlamento europeo nonche’ sindaco e consiglieri comunali. Cosi’, ha pensato bene di telefonare a un parente per chiedere ragguagli. Gesto che gli e’ valso il sequestro delle schede elettorali. È successo a Corato, in provincia di Bari, comune in cui si rinnova anche il consiglio comunale. All’elettore, un po’ in avanti con l’eta’ – secondo quanto riferito da chi era al seggio allestito nella scuola “De Gasperi” – potrebbe essere comminata anche una sanzione.

Recommended For You

About the Author: PrM 1