Elezioni Europee: Lega primo partito con oltre il 34%

07.00 – Dopo lo spoglio di 60.908 sezioni su 61.576 previste in queste Elezioni Europee si possono già tranquillamente esprimere i primi verdetti. La Lega di Matteo Salvini è saldamente in testa con il 34,6%. Il PD con il 22,76% sorpassa il M5S arriva al 17,01%. Affluenza degli elettori in calo rispetto alle precedenti Elezioni Europee del 2014 e cioè al 56,1%, rispetto al 58,6%. Tra i partiti più piccoli: Forza Italia ha l’8,76%, Fratelli d’Italia il 6,45% (il partito della Meloni raddoppia le preferenze) e +Europa-Italia in Comune ha il 3,10%, per cui rimangono sotto lo sbarramento del 4%. Se i dati rimarranno invariati, ormai gli aggiustamenti possibili sono minimi, la distribuzione dei seggi in seno al Parlamento Europeo sarebbe: Lega 28-29 eurodeputati, PD 18-19, M5s 15-16, Forza Italia 7-8, FdI 5-6, Svp 0-1. In attesa dei dati definitivi Salvini dai suoi account ufficiali posta: “Una sola parola: GRAZIE Italia! Useremo bene la vostra fiducia, si cambia in Europa”. Adesso occorrerà capire se l’assetto di Governo risentirà di questa nuova allocazione delle risorse elettorali che vede la Lega saldamente in vetta ed in pratica risulta invertito oggi il rapporto per quel che riguarda le percentuali delle preferenze  all’interno della Maggioranza. E’ facilmente intuibile che lo scenario politico italiano è stato completamente ridisegnato da queste Elezioni Europee.

Fabrizio Pace

Recommended For You

About the Author: Fabrizio Pace

Born in Reggio Calabria (ITA) in 1972, I was a basketball player at a competitive level for many years until, my passion for the internet and for design has led me, after studies, followed by a master for WEB DESIGNER coordinated by one of the most important industries that create software in this area. I started as a freelancer in 2000 and then became the owner of my WEB AGENCY, www.globalnetservice.eu , which is primarily concerned with the creation of websites and networks. In 2010 I created, along with some friends, the daily online www.ilmetropolitano.it , on which I write occasionally, and which are currently the founder and manager