Abusivismo edilizio all’interno del Parco Nazionale d’Aspromonte, deferito 35enne

Ieri pomeriggio, nell’ambito di un servizio di controllo straordinario del territorio, coordinato dal Reparto Carabinieri Parco Nazionale d’Aspromonte di Reggio Calabria e finalizzato alla repressione dei reati ambientali, i militari della Stazione Parco di San Giorgio Morgeto hanno deferito in stato di libertà un 35enne disoccupato e residente a Molochio, senza da pregiudizi di polizia, poiché in località “Monte Trepitò – Catorella”, di Molochio, all’interno del perimetro del Parco ha realizzato abusivamente una platea in calcestruzzo di circa 42 metri quadrati con due muri perimetrali in blocchi di cemento con pilastri, un forno ed un barbecue, il tutto in assenza di qualsivoglia titolo autorizzativo I Carabinieri sottoposto a sequestro la costruzione abusiva e deferito l’uomo all’autorità giudiziaria per violazione della legge quadro sulle aree protette.

Comunicato Stampa Carabinieri

Recommended For You

About the Author: PrM 1