Alta Formazione UMG, il prof. Vercellotti al Master in Chirurgia Orale ed Implantologia

L’inventore della tecnica piezoelettrica, uno dei massimi esperti al mondo, ha tenuto una lezione a medici e odontoiatri

Affinare le proprie conoscenze e competenze nel campo della Chirurgia odonto-stomatologica: è l’obiettivo che diverse decine di professionisti si sono prefissi iscrivendosi al programma di Alta Formazione dell’UMG di Catanzaro .

Si tratta di un corso post laurea di primo e secondo livello, come  il Master in Chirurgia Orale Avanzata e Implantologia Dentale (Advanced Oral Surgery and Dental Implantology) che l’Università Magna Graecia dedica a medici e odontoiatri interessati ad affinare le proprie conoscenze e competenze nel campo della chirurgia odontostomatologica.

La prima sessione ha visto la partecipazione del dottor Tomaso Vercellotti, inventore della tecnica di Chirurgia Piezoelettrica, e già in Calabria una ventina d’anni fa prima a S.Giovanni in Fiore col dott. Rizzuto e poi a Lamezia Terme col dott. Cataneo.

“La Piezo – afferma il medico piemontese – è una tecnica mediante cui anziché tagliare l’osso con le frese, cosa che produce trauma chirurgico, utilizza micro-vibrazioni ultrasoniche che stimolano le cellule staminali a riprodursi con una risposta di guarigione più immediata”

Quali sono le patologie più ricorrenti da correggere?  “Tutta la chirurgia ossea, maxillo facciale, come la chirurgia ortognatica e le resezioni oncologiche, ma anche la neurochirurgia e la ORL beneficiano di tale tecnologia.

Il Master, presieduto dal prof. Leonzio Fortunato e dal prof. A. Giudice, è promosso dall’Alta Formazione post-laurea dell’ UMG in sinergia con il Dipartimento di Scienze della Salute dell’UMG e rappresenta per originalità e innovazione uno dei punti di forza dell’Alta formazione post-laurea attraverso cui l’Ateneo di Catanzaro, la sua Clinica Odontoiatrica ed il Corso di Laurea in Odontoiatria raggiungono alti livelli didattici e scientifici

Il prof. Vercellotti che viaggia in tutto il mondo dopo aver dato vita alla Fondazione Piezosurgery Academy ora no profit, si è detto “molto ben impressionato dalla UMG, dai corsisti e dalla preparazione degli altri docenti”.

L’approfondimento di numerosi temi proposti, consentono la costruzione di un circuito di relazioni e di scambi culturali tra l’Università, i discenti e le aziende,  come avverrà anche nei successivi incontri, il prossimo dei quali si incentrerà sull’utilizzo degli emoconcentrati in odontostomatologia. L’Alta formazione Universitaria vuole, attraverso lezioni teoriche che si uniscono ad esercitazioni pratiche, permettere di acquisire in modo rigoroso e scientifico conoscenze utili all’avanzamento della formazione professionale.

Recommended For You

About the Author: PrM 1