Atterraggio di emergenza in Russia, morti due piloti

Nella Repubblica di Buriazia, Russia, un aereo di linea Antonov An-24 con a bordo 43 passeggeri ha effettuato un atterraggio di emergenza. Sono morti due piloti, 19 passeggeri sono stati ricoverati

Nell’aeroporto della città russa di Nizhneangarsk un aereo di linea An-24 con a bordo 43 passeggeri ha effettuato un atterraggio di emergenza. Subito dopo  il velivolo ha preso fuoco. Tutti i passeggeri sono stati subito evacuati, mentre i due piloti non sono riusciti a salvarsi mentre 19 passeggeri sono stati ricoverati in ospedale. La tragedia è accaduta giovedì mattina, 27 giugno 2019. Il volo è partito da Nizhneangarsk diretto a Ulan-Ude, però pochi minuti dopo il decollo si è rotto uno dei motori. L’equipaggio ha preso la decisione di ritornare all’aeroporto di partenza. Una volta atterrato, evidenzia Giovanni D’Agata, presidente dello “Sportello dei Diritti” l’aereo è andato fuori pista, scontrandosi contro un impianto di smaltimento e dopo si è incendiato.

Comunicato Stampa Giovanni D’Agata, presidente dello “Sportello dei Diritti”

Recommended For You

About the Author: PrM 1