Uno show aereo non previsto: la pattuglia acrobatica dell’aviazione militare svizzera omologa alla nostre “Frecce Tricolori” sbaglia festa

La Patrouille Suisse ha confuso Mümliswil-Ramiswil con Langenbruck

C’è chi ha aspettato invano sabato lo show aereo della “Patrouille Suisse” la pattuglia acrobatica dell’aviazione militare svizzera omologa alla nostre “Frecce Tricolori”. La pattuglia svizzera, tratta in inganno da due feste svoltesi contemporaneamente a pochi chilometri di distanza, ha sbagliato paese sul quale esibirsi. I Tiger rossocrociati avrebbero dovuto tenere uno spettacolo come parte della cerimonia di commemorazione per il centenario della morte di Oskar Bider, a Langenbruck, nel cantone di Basilea Campagna. Però, invece di portare il suo show nel cielo della località natale del pioniere dell’aviazione elvetica, la pattuglia acrobatica militare ha proposto le proprie evoluzioni sopra il comune solettese di Mümliswil-Ramiswil dove si svolgeva il 31° Festival Jodel della Svizzera nordoccidentale. Mentre proprio ieri, evidenzia Giovanni D’Agata, presidente dello “Sportello dei Diritti”, la nostra Pattuglia Acrobatica Nazionale, le “Frecce Tricolori”, si è esibita in uno air-show ad Otranto, conquistando  i cuori di tutti in uno spettacolo unico, invidiato in tutto il mondo.

CS Giovanni D’Agata, presidente dello “Sportello dei Diritti”

Recommended For You

About the Author: PrM 1