Mare. In Calabria doppia esercitazione Guardia Costiera

Simulati soccorso aereo e inquinamento marino

(DIRE) 11 Lug. – Una doppia esercitazione di soccorso in mare e’ stata eseguita nelle acque antistanti la costa jonica calabrese in provincia di Reggio Calabria a Brancaleone e Saline Joniche. La prima ha simulato un’esercitazione di soccorso ad un aereo incidentato in mare, denominata ‘Airbusarex 2019′ dove e’ stata ipotizzata la situazione di un ammaraggio d’emergenza di un aereo di linea Airbus 320, proveniente da Istanbul e diretto a Catania, con 100 persone a bordo. Contestualmente, al largo delle coste di Saline Joniche (RC), e’ stata svolta altra esercitazione denominata ‘Pollex 2019′, ove e’ stato simulato uno scenario di emergenza antinquinamento causato da uno sversamento in mare di idrocarburi da una ipotetica nave. Le due esercitazioni sono state organizzate dal V MRSC (Maritime Rescue Sub Centre) – Guardia Costiera di Reggio Calabria che ha coordinato le attivita’ di soccorso attraverso la costituzione dello staff di crisi, che rappresenta una struttura organizzativa di supporto all’Autorita’ Marittima, quest’ultima responsabile del coordinamento delle operazioni di soccorso in mare. Le operazioni in mare, svolte dalle unita’ navali della Guardia Costiera e della Guardia di Finanza, coordinate dalla Motovedetta CP 326, designata “On Scene Coordinator”, si sono svolte in aree prestabilite e secondo gli schemi di ricerca assegnati dall’Autorita’ coordinatrice. L’esercitazione ha visto, inoltre, impegnati cinque elicotteri appartenenti rispettivamente al II Nucleo aereo Guardia Costiera di Catania, al II Reggimento Aviazione Esercito Sirio di Lamezia Terme, all’VIII Nucleo Elicotteri dei Carabinieri di Vibo Valentia, al Reparto aeronavale della Guardia di Finanza di Vibo Valentia ed al V Reparto Volo della Polizia di Stato di Reggio Calabria. In particolare l’elicottero della Guardia Costiera Nemo 09 modello AW-139 ha anche effettuato una simulazione di evacuazione medica con verricello, attraverso la tecnica hi-line, dalla motovedetta CP 326 a bordo del velivolo. (Mav/Dire) 18:27 11-07-19

Recommended For You

About the Author: PrM 1