Paura su volo fra Canada e Australia: 35 feriti per una violenta turbolenza

Passeggeri sbalzati dai sedili per lo ‘scossone’ contro il soffitto con un’area perturbata. L’aereo è atterrato alle Hawaii

Una violenta turbolenza aerea ha messo ieri in serie difficoltà un volo fra il Canada e l’Australia che è stato costretto a fare un atterraggio di emergenza alle Hawaii. All’aeroporto le ambulanze richieste dai piloti hanno dovuto assistere 35 passeggeri feriti, con lesioni minori. Quando la turbolenza ha investito il volo, molti passeggeri e l’equipaggio non avevano le cinture di sicurezza allacciate. I piloti hanno dichiarato immediatamente l’emergenza sul Boeing. I passeggeri hanno riferito che persino i sedili sono stati strappati dal loro ancoraggio. Molti dei passeggeri seduti senza cinture sono stati proiettati verso l’alto, hanno urtato violentemente con la testa contro i vani bagagli. Secondo quanto riporta la CNN online, il volo della Air Canada, evidenzia Giovanni D’Agata, presidente dello “Sportello dei Diritti”, con 284 persone a bordo, era partito da Vancouver diretto a Sydney e circa due ore dopo avere oltrepassato le Hawaii è stato colpito dalla turbolenza.

C.S. Giovanni D’Agata – Sportello dei diritti

Recommended For You

About the Author: PrM 1