Russia, tigre domestica fugge da auto cabriolet per farsi una passeggiata tra le auto in mezzo al traffico

E’ accaduto ad Ivanovo, a circa 300 km a nord-est di Mosca. Il video diventa virale

Un video diffuso sui social e diventato virale sulle chat di Whatsapp, mostra una tigre domestica fuggire dal veicolo cabriolet fermatosi a un semaforo rosso, per poi farsi una passeggiata tra le auto, mentre il suo padrone cercava di riacchiapparla. Il grosso predatore era accomodato sul sedile del passeggero. Il fatto è accaduto nella città di Ivanovo, a circa 300 km a nord-est di Mosca. La tigre non indossava la museruola, ma secondo quanto riportato la curiosa vicenda si è conclusa senza vittime. Alcune voci tra gli abitanti locali sostengono che la bestia appartenga a un circo e che l’uomo nel video non sarebbe altro che un addestratore. La polizia ha ritenuto opportuno avviare un’indagine. La Russia ha recentemente introdotto un divieto sull’acquisto di coccodrilli, orsi, tigri, scimmie, cobra, scorpioni e altri grossi predatori e animali velenosi come animali domestici. Chi ha già uno di questi animaletti, tuttavia, può continuare a prendersene cura. Per Giovanni D’Agata, presidente dello “Sportello dei Diritti”, di sicuro la disavventura vissuta è di quelle da raccontare ad amici e parenti: difficile possa ricapitare l’esperienza di vedere una tigre vagabondare libera sulle strade in città. Per fortuna in Italia niente tigri, pantere nere o pigri leoni dietro il pergolato. Anche se, gira voce che ce ne siano per davvero, irregolari : leoni, leopardi, pantere e linci da appartamento.

CS Giovanni D’Agata, presidente dello “Sportello dei Diritti”

Recommended For You

About the Author: PrM 1