11242014Headline:

INTERVISTA ANTONIO SMORTO (SCUOLA BASKET VIOLA)

Be Sociable, Share!

Crescono bene i giovani talenti neroarancio. La Scuola Basket Viola sta proseguendo l’ottimo lavoro cominciato lo scorso anno dal responsabile tecnico Pasquale Iracà. C’è un nidiata di giovani leve che, presto, potrebbero entrare a fare parte della squadra dei grandi. Uno di questi è senza dubbio Antonio Smorto, probabilmente il giocatore sul quale punta maggiormente la società di Via Pio XI anche perché stiamo parlando di un atleta già nel giro delle selezioni nazionali giovanili. Smorto sta continuando la sua crescita cercando di lavorare per migliorarsi: “Sono soddisfatto di quello che sto facendo in questa stagione – dice il talento reggino – lo staff tecnico mi sta aiutando per correggere i miei difetti e per farmi diventare un giocatore che possa fare bene a qualsiasi livello.”. i difetti principali di Smorto: “Da punto di vista tecnico non sono in grado di rispondere perché bisognerebbe girare la domanda ai miei allenatori; so che deve migliorare sicuramente nell’atteggiamento sia in gara che duranti gli allenamenti. La mia maturazione deve essere a trecento sessanta gradi ma ho tanta buona volontà e voglio ascoltare qualsiasi tipo di consiglio che mi possa aiutare in questo senso.”. E’ una stagione importante per Smorto che sta facendo esperienza in Serie C Regionale: “la Scuola Basket Viola ha deciso di farci partecipare a questo campionato ed è un ottimo modo per confrontarci in un contesto impegnativo. Giochiamo contro gente che milita a questi livelli da tantissimo tempo e che sa come si sta in campo. sicuramente, le gara della serie C2 ci serviranno quando giocheremo per centrare traguardi importanti a livello giovanile.”. E’ una Viola che vuole fare bene anche al di fuori dei confini regionali: “cercheremo di arrivare più in alto possibile con la Selezione Under. Già a Latina abbiamo avuto la possibilità di confrontarci con squadre blasonate che potremmo riavere di fronte durante gli spareggi. Al torneo di Natale abbiamo fatto un’ottima figura centrando anche dei successi importanti. L’obiettivo è quello di ripeterci quando saranno in palio qualificazioni verso le finali nazionali.” Anno importante per Smorto che è entrato anche nel giro della prima squadra con qualche panchina in Serie B Nazionale: “Allenarmi con la Viola dei grandi per me è un sogno. I ragazzi mi stanno dando una grossa mano consigliandomi e svelandomi qualche piccolo segreto. Sono onorato di questa possibilità ma so che non devo abbassare il livello d’intensità per restare in gruppo. Ripeto, è una stagione importante che voglio concludere nel modo migliore possibile in attesa di un ulteriore salto di qualità nella prossima annata.” Il talento dunque c’è; le motivazioni anche. Smorto potrebbe essere uno dei primi gioielli del vivaio della Viola versione Gian cesare Muscolino, presidente che, sin dal primo giorno del suo insediamento, non ha fatto altro che ripetere che la sua società punterà tantissimo sui giovani e, dopo le parole, è passato immediatamente ai fatti.

Be Sociable, Share!

Related posts:

What Next?

Recent Articles

Copy Protected by Chetans WP-Copyprotect.