11272014Headline:

Il Natale di Roma

Be Sociable, Share!


ROMA – Il 21 aprile è una data storica in quanto ricorre la nascita della città di Roma e della sua fondazione, si narra che Romolo abbia fondato la città il 21 aprile del 753 a.C. Il Natale di Roma, è stato celebrato sin dall’antichità, e onorato con impegno dai vari sindaci che si sono succeduti alla guida del Campidoglio.
Ieri sera si è festeggiato il 2.765 Natale di Roma,infatti si è tenuto uno spettacolo suggestivo non solo per la location quale sono i Fori imperiali ma per la qualità dei cantanti e degli artisti romani che si sono alternati sul palcoscenico fatta eccezione per Mario Biondi (cantante di origini siciliane) quali: Ennio Morricone che ha diretto l’orchestra Roma Siinfonietta, Lando Fiorini, Maurizio Battista, Elena Bonelli, Luca Barbarossa, Andrea Perrozzi (che ha cantato “Ciao Albè”,dedicata al grande Alberto Sordi).
Molto brava anche Lorella Cuccarini, Simona Marchini e Pino Insegno che ha recitato una delle poesie di Pierpaolo Pasolini, e un grande Enrico Montesano per poi giungere al gran finale che ha visto sul palcoscenico cantare insieme Mario Biondi, Elena Bonelli, Andrea Perrozzi e Pino Insegno. Al termine del concerto lo spettacolo ha previsto un gioco di luci sui fori imperiali per poi concludere con i giochi d’artificio. Si registrano le quasi 30.000 presenze questo a dimostrare come i cittadini romani e non siano attaccati alla città e sentano la “romanità”.


E la due giorni di festeggiamenti per il Natale di Roma è proseguita con il corteo storico e l’esibizione di ben 52 gruppi di rievocazione storica di senatori, gladiatori, legionari e vestali partendo dai fori imperiali fino a raggiungere l’area del Circo Massimo.
In occasione del compleanno della città oggi si poteva visitare il Palazzo Senatorio, che è stato aperto appositamente per la manifestazione in via straordinaria.

Maria Assunta Aliquò

Be Sociable, Share!

Related posts:

What Next?

Recent Articles

Copy Protected by Chetans WP-Copyprotect.