Vai a…

Direttore Responsabile - Fabrizio Pace



Banner 468x60

Ilmetropolitano.itsu Google+Ilmetropolitano.it on YouTubeRSS Feed

POLITICA

Sullo Ius Soli lo strappo fra PD ed AP è sempre più netto

Roma 19:55 – Dopo il tentativo del Ministro Minniti di riportare in auge l’argomento Ius Soli e di provare a dare un “pestone” sull’acceleratore delle discussioni politiche, ci ha pensato Lupi ad azionare il “freno d’emergenza”  nella discussione. Come riporta RaiNews, le posizioni continuano a restare molto distanti tra chi parla di atto di civiltà e

Vicenda Atam, MNS (RC): “Falcomatà chieda scusa ai reggini”

Questa mattina i vertici del Movimento Nazionale per la Sovranità di Reggio Calabria, rappresentati da Ernesto Siclari e da Franco Germanò, hanno convocato una conferenza stampa per “denunciare” politicamente delle irregolarità formali nella nomina del nuovo AU dell’ATAM, l’azienda del trasposrto pubblico reggino, l’avv. Basile. In base a quanto esposto, carte alla mano da Germanò,

Torino, in corso la Festa dell’Italia del MNS: “Uniti si vince”

Torino –  “Uniti si vince”, è questo il tema generale della discussione affrontato alla prima edizione della Festa dell’Italia organizzata dal Movimento Nazionale per la Sovranità.  Gli argomenti esposti dai sovranisti seduti al tavolo dei relatori sono molteplici:  lavoro, istruzione e casa.  “Prima gli italiani” non è quindi un semplice slogan ma la sintesi di un lungo

Passa alla camera il ddl antifascismo

Roma 07:20 – Passato ieri in prima serata alla Camera dei Deputati il DDL sull’antifascismo proposto dell’onorevole Fiano è sostenuto dalla sinistra italiana. A darne notizia una velina di ANSA.it, nella quale viene precisato che la propaganda del regime fascista e nazifascista anche attraverso la produzione, la distribuzione o la vendita di beni che raffigurano persone

Sparito il DDL sullo “Ius Soli” dall’agenda del Senato

Roma 18:30 – Brutte notizie per chi vedeva nello “Ius Soli” la salvezza della società. Da quanto riporta ANSA.it del ddl non se ne vede una “virgola” in tutto il calendario dei lavori della Camera del Senato. E’ quanto si apprende al termine della Conferenza dei Capigruppo di Palazzo Madama convocata per decidere proprio il calendario

Elezioni regionali: Sicilia alle urne il 5 novembre 2017

La Giunta della Regione Siciliana  ha deliberato l’indizione della tornata elettorale per rinnovare il Presidente ed i Parlamentari di Palazzo d’Orleans Aspiranti candidati al ruolo di Governatore in Sicilia nella tornata elettorale del 5 Novembre 2017 , quando circa 4,6 milioni di elettori saranno chiamati al voto. Profilo sintetico degli aspiranti Presidenti , di cui

Ferragosto 2017: tempo di bilanci al Viminale

Roma- Marco Minniti nella tradizionale conferenza stampa di Ferragosto, ha effettuato una disamina sulla situazione dell’ ordine e della sicurezza pubblica nel nostro Paese presentando  nella sua relazione una completa analisi dei dati riguardanti l’ attività  complessiva del dicastero a partire dal primo gennaio 2017  fino al 31 luglio 2017. Vari i temi affrontati: Ordine

Berlusconi: “Centrodestra unito vince le elezioni in Sicilia”

“Sono un ottimista che confida nella tenacia degli italiani e non amo la retorica catastrofista tipica di certa sinistra e di giornali e intellettuali che suonano la grancassa del piagnisteo, ma i dati di realtà sono innegabili: moltissimi italiani, soprattutto al Sud, vivono in una condizione di grave difficoltà. Penso a coloro che hanno perso

Oggi, alla Camera dei Deputati, al voto la legge per l’abolizione dei vitalizi

Roma 08:30 – Approderà nel pomeriggio di oggi, alla Camera dei Deputati, la legge per il superamento dei vitalizi ai parlamentari che porta la firma del portavoce della segreteria del Pd Matteo Richetti. L’approvazione, salvo imprevisti e colpi di scena nelle singole votazioni, è attesa per mercoledì mattina. Sulla carta la convergenza Pd-M5s non pone problemi di numeri a

Il PD di Reggio Calabria ha davvero toccato il fondo ?

Reggio stenta a venir fuori dalla palude economica da cui versa da anni ormai ed il governo cittadino, nel momento più delicato dell’anno per una città che vorrebbe avere vocazione turistica (l’estate)  pensa bene di arroccarsi in disordini di partito. Inevitabilmente distraendosi da quelle che sono le priorità e le necessità impellenti, rallentando ancora l’iter

Nuova giunta a Lecce. Ottimi tempismo e parità di genere

Da domani si lavori aprendo le porte del Palazzo ai cittadini e alle associazioni rappresentative delle istanze di cittadini e migranti Non possiamo esprimere giudizi a priori sulla composizione della nuova a giunta e sui nuovi assessori a Lecce, almeno finché non verranno presi i primi provvedimenti perché i governi locali, vanno valutati per ciò che fanno,

Minniti: “non è stato d’emergenza migranti”. Impossibile il permesso di soggiorno temporaneo

Il ministro dell’Interno, Marco Minniti, durante il question-time alla Camera dei Deputati ha affermato che non ci sono le condizioni per dichiarare lo stato di emergenza umanitaria nella gestione dei migranti. L’ipotesi del permesso temporaneo di soggiorno previsto dalla norme Ue in caso di crisi umanitaria va in soffitta definitivamente ma era stata già esclusa dal

Il Ministro Costa si è dimesso dall’esecutivo

Roma 19:30 – Brutte notizie per il Governo Gentiloni. Il ministro per gli Affari regionali, Enrico Costa, si è dimesso, lo ha fatto con una lettera scritta al Presidente del Consiglio Gentiloni. La lettera riportata da TgCom24 recita: “Caro Presidente in questi mesi ho anche espresso il dissenso su alcuni provvedimenti (ius soli, processo penale). Ma non

Forse l’Apologia del Fascismo serviva a distrarre dall’ennesimo salvabanche?

Nel diritto italiano l’apologia di reato è prevista in due differenti aspetti: il più noto divieto di Apologia del Fascismo, che, peraltro, sanziona la propaganda a favore della ricostituzione del Partito Fascista e non la semplice “difesa elogiativa” (cit.  Wikipedia). (Corte Costituzionale, sentenza 1/1957).  In base a questa definizione ogni post come ogni cimelio celbrativo di passate

Passata la Fiducia sul decreto “salvabanche”

Roma 09:45 – Approvato ieri in prima serata il decreto legge per il salvataggio di Veneto Banca e Popolare di Vicenza con 211 sì, 91 no e tre astenuti. Il gruppo Mdp ha espresso voto contrario. Il provvedimento è stato votato nella stessa versione approvata dalla commissione Finanze, dove l’unica modifica è stato l’inserimento del testo

Post più vecchi››