Vai a…

Direttore Responsabile - Fabrizio Pace



Banner 468x60

Ilmetropolitano.itsu Google+Ilmetropolitano.it on YouTubeRSS Feed

Questura

Torino, arrestati un albanese ed un romeno, sequestrati ben 135 KG di marijuana

Personale della Squadra Mobile di Torino ha  tratto in arresto H.L., nato in Albania, classe 1978, e T.A., nato a Vaslui (Romania), classe 1988, responsabili dell’illecita detenzione di 27 (ventisette) grandi involucri avvolti nel cellophane di sostanza stupefacente –  MARIJUANA – del peso complessivo totale stimato di Kg 135. Gli involucri erano occultati all’interno di un doppiofondo ricavato sotto al

Polizia: San Ferdinando, sequestrati circa 120 Kg di fuochi pirotecnici in occasione dei festeggiamenti in onore di Santa Barbara

Reggio Calabria, 17 agosto 2017 – In occasione dei numerosi festeggiamenti civici e/o religiosi che in questo periodo dell’anno interessano il capoluogo reggino e tutta la Provincia il Questore, dr. Raffaele Grassi, ha inteso predisporre una serie di controlli mirati ad accertare che vengano rispettate tutte le misure di sicurezza necessarie per l’incolumità pubblica e

Ravenna, tunisino in arresto per rapina

La Polizia di Stato la mattina di Ferragosto ha arrestato  difronte ai giardini Speyer H. L. 30enne tunisino per il reato di rapina di un telefono cellulare. Verso le 6,30 del mattino una cittadina italiana riferiva agli agenti della volante intervenuta su sua richiesta presso un esercizio commerciale del viale Farini di un suo amico

Udine, 5 kosovari chiedenti permessi di soggiorno denunciati per documentazione fittizia

Il costante monitoraggio da parte dell’Ufficio Immigrazione e della Squadra Mobile della Questura di Udine sulla regolarità della posizione dei cittadini stranieri presenti sul territorio nazionale, ha prodotto nei giorni scorsi 5 deferimenti all’Autorità Giudiziaria per altrettanti cittadini extracomunitari. Seguendo il filone d’indagine che parte dalla veridicità dei documenti, presentati dagli interessati all’ottenimento del permesso di soggiorno,

Perugia, picchia la convivente, la imbavaglia, le lega polsi e caviglie e la lega al letto. Tunisino in arresto

L’esercente un esercizio ricettivo l’ha vista dietro la porta  d’ingresso della propria struttura mentre, con gli occhi sbarrati dalla paura e le mani ancora legate dietro la schiena, cercava disperatamente di attirare l’attenzione e farsi aprire. Una volta entrata, la donna, un’italiana del ’95, in forte stato di shock affermava che qualcuno la voleva uccidere.

Perugia: allontanati molestie, tornano ubriachi e colpiscono cameriere. Arrestati 2 marocchini e un albanese

Sono arrivati nel locale notturno verso mezzanotte. Ma dopo un paio d’ore dall’arrivo, il loro atteggiamento molesto aveva costretto il responsabile della sicurezza a chiedere loro di andarsene. La richiesta, tuttavia, deve essere suonata come un affronto ai tre stranieri, due marocchini di 33 e 32 anni ed un albanese di 33. Assecondando apparentemente il

Reggio Calabria, Catona: arrestato per furto “topo di appartamento” georgiano

Nell’ambito dell’intensificazione dei servizi di controllo del territorio, predisposti dal Questore della Provincia di Reggio Calabria, Raffaele Grassi, mirati a contrastare, nel periodo estivo, il fenomeno dei furti in appartamento tutelando la proprietà privata, ieri, personale della Polizia di Stato in servizio presso l’Ufficio Prevenzione Generale e Soccorso Pubblico in collaborazione con personale dell’Arma dei

Ragazza stuprata a Cattolica: Polizia arresta 29enne nigeriano

Nel pomeriggio di ieri gli uomini della Squadra Mobile della Questura di Rimini hanno sottoposto a fermo un cittadino nigeriano di 29 anni, in possesso di permesso di soggiorno in quanto richiedente protezione internazionale, responsabile di lesioni personali e violenza sessuale commessa in data 2 agosto 2017 presso la stazione ferroviaria di Cattolica nei confronti

Como, rissa nella notte: 4 arresti

Alle ore 23.30 circa del 12 agosto 2017 giungeva presto questa sala operativa segnalazione di rissa fra una decina di extracomunitari in prossimità dell’Ufficio Postale di via Bellinzona a Como. Venivano immediatamente inviate le pattuglie volanti che giunte sul posto, costatavano l’effettiva presenza di otto persone che si affrontavano con lancio di oggetti divelti dalla

Caltanissetta, migrante chiede status di rifugiato, ma è un presunto pirata della “Savina Caylyn”

Tradito dalle impronte digitali rilevate dalla Polizia Scientifica corrispondenti con quelle rilevate sulla nave dai Ros Ieri pomeriggio la Digos della Questura di Caltanissetta, unitamente a carabinieri del R.O.S. di Roma, ha eseguito, a carico del cittadino somalo Farah Mohamed, un fermo d’indiziato di delitto emesso dalla Procura Distrettuale Antiterrorismo di Roma.  La misura cautelare

Reggio Calabria, emessi 1 decreto di espulsione e 2 provvedimenti di avviso orale

A seguito dell’intensa attività di controllo del territorio, disposta dal Questore della Provincia di Reggio Calabria, Raffaele Grassi, ed attuata dagli uomini della Polizia di Stato, nei giorni scorsi sono stati effettuati numerosi accertamenti, in special modo nelle aree cittadine maggiormente frequentate. Tali controlli hanno portato, tra l’altro, all’individuazione di un cittadino albanese nei confronti

Messina, lite in spiaggia al Ringo, in arresto un polacco

Servizi straordinari di controllo del territorio nella zona nord della città Poteva finire in tragedia l’incauto gesto di un cittadino polacco arrestato ieri sera dai poliziotti dell’UPGSP della Questura di Messina. Sono le 22.00 circa quando al 113 giungono delle segnalazioni in merito ad una lite nella spiaggia comunemente chiamata del Ringo sita nei pressi

Roma, maltratta la nonna per anni: 23enne arrestato dalla Polizia

Lo aveva accolto in casa sua quando aveva solo 9 anni, non sapendo che quel bambino sarebbe diventato il suo aguzzino. La loro convivenza era stata caratterizzata da un’affettuosa relazione nonna-nipote, per circa una decina d’anni.  Una volta diventato maggiorenne, forse a causa delle cattive compagnie, il ragazzo aveva iniziato a rivolgersi alla nonna in

Post più vecchi››