Vai a…

Ilmetropolitano.itsu Google+Ilmetropolitano.it on YouTubeRSS Feed

lunedì, agosto 29, 2016

ECONOMIA

africa

Cyclical Behavior of Fiscal Policy among Sub-Saharan African Countries

Excessively procyclical fiscal policy can be harmful. This paper investigates to what extent the fiscal policies of sub-Saharan African countries were procyclical in recent years and the reasons for the degree of fiscal procyclicality among these countries. It finds that a tendency for procyclical fiscal policy was particularly pronounced among oil exporters and after the

INPS

INPS e osservatorio sul precariato : i numeri non sono per nulla incoraggianti

Roma 28/08/2016 20:00 – Giornata dedicata dall’INPS alla redazione del rapporto sull’Osservatorio sul Precariato, documento che sintetizza in bene e in male, l’andamento del mondo del lavoro, riguardante il settore privato, deducendo le cifre a seconda dei contributi, delle iscrizioni e delle cessazioni di nuovi rapporti di lavoro e loro trasformazioni, ad esempio il passaggio

scarpe italiane

Inchiesta sul The Guardian: le costose scarpe italiane fatte per un tozzo di pane sfruttando la manodopera dell’Europa orientale

Uno studio preoccupante sostiene che i lavoratori che producono le grandi firme vendute nel Regno Unito hanno bassi salari e vivono in pessime condizioni lavorative Tutto parte dalle normative europee che consentirebbero alle “firme” nostrane o con sede in Europa, di poter assemblare le scarpe in paesi diverse da quelli in cui risultano “made”, ossia

PIL

Il PIL rimane al “palo” mentre il debito pubblico corre

Roma 12/08/2016 14:00 – Periodo di percentuali e di conteggi sulla produttività o meno del nostro paese. Purtroppo i conti non sorridono alla nostra economia. L’ISTAT ha reso noto oggi le percentuali variabili del secondo trimestre 2016 sul nostro PIL. I dati parlano chiaro, purtroppo il nostro PIL sembra rimanere “fermo al palo”,  il prodotto

INPS

I pacchetti pensionistici costerebbero dai 2 ai 2,7 miliardi

Roma 10/08/2016 19:40 – L’INPS ha rilasciato in queste ultime ore i calcoli sui costi che dovrà andare incontro per l’erogazione delle ultime novità in fatto di pensioni. Partendo dai Lavoratori Precoci, quei lavoratori che hanno cominciato a versare i contributi prima dei 18 anni, l’inps avrebbe stimato costi intorno ai  1,2 e 1,8 miliardi

calo

Brutte notizie dall’ISTAT per la nostra industria

Brutte notizie per l’economia del nostro paese, o meglio conferme, arrivano dall’ultimo rapporto dell’ ISTAT riguardo le nostre industrie. Giugno 2016 registra l’ennesimo calo dello 0,4% rispetto a maggio e dell’1% rispetto al 2015. Si tratta della caduta tendenziale maggiore da gennaio 2015 (quando era stata del 2,1%). Rispetto a maggio tutti i raggruppamenti sono in

Africa

Ong Oxfam: “Africa saccheggiata di 500 mld”

Secondo Panama Papers i paradisi fiscali e la complessità dei meccanismi con cui le offshore fanno i loro affari, impediscono ai paesi in via di sviluppo di ricevere la giusta quota di reddito proveniente dalle loro risorse naturali “Cinquecento miliardi di dollari sono depositati in paradisi fiscali, mentre i governi perdono 14 miliardi di tasse

ue-bruxelles

Ue, la Bce lascia invariati i tassi

Nel comunicato emesso oggi al termine della riunione si legge che la Banca Centrale Europea ha deciso di lasciare invariati i tassi; quelli di interesse sulle operazioni di rifinanziamento principali allo 0,00%, quelli sulle operazioni di rifinanziamento marginale allo 0,25% e quelli sui depositi presso la banca centrale che al -0,40%. Il Consiglio direttivo della Bce

bollette

Il Tar della Lombardia sospende gli aumenti di luce e gas

  Il 28 Giugno scorso  l’Autorità per l’Energia aveva fissato in un +4,3% e in un +1,9% le variazioni tariffarie per il trimestre da luglio a settembre, spiegando che la dinamica in aumento del prezzo dell’elettricità era dovuta principalmente all’aumento della componente di approvvigionamento. Immediatamente dopo il rilascio della notizia, i consumatori, nella figura del Codacons,

Tasse

L’evasione dell’Iva, nel nostro Paese, è al 30%

  Per il FMI L’accumulazione di debiti fiscali è allarmante, e viene rilevato dagli esperti di Washington nel loro rapporto sul sistema fiscale italiano. Il rapporto suggerisce di affrontare urgentemente i problemi strutturali, dovuti al debole sistema di dichiarazioni Iva e nella duplicazione o suddivisione delle revisioni e delle indagini fiscali, attribuite a diversi soggetti. Secondo il Ministro dell’economia

banking

Internet banking: analisi comportamentale contro le frodi, ma rispettare la privacy

Per combattere i furti di identità o le frodi nell’internet banking, una banca potrà analizzare informazioni biometrico-comportamentali dei clienti, quali la pressione sul touch screen o i movimenti del mouse, in occasione della loro “navigazione” nell’area privata del proprio sito web.  Il sistema, sottoposto al Garante della privacy per una verifica preliminare, si propone di

soldi

Presidente Eurogruppo bacchetta sistema bancario italiano

Tensione e “bacchettate” fra il  presidente dell’ Eurogruppo , Jeoren Dijsselbloem ed il nostro esecutivo, in merito alle banche in difficoltà.  il presidente dell’ Eurogruppo  in merito a ciò ha dichiarato : “L’Ue non potrà aggirare le regole per aiutare le banche italiane in difficoltà a causa dei crediti deteriorati; gli investitori e gli azionisti delle

Angela Merkel

Il FMI lancia un siluro contro la “corazzata” Germania

Per la “grande” e “virtuosa” Germania giunge una notizia non tanto “rasserenante”. Secondo l’analisi del sistema finanziario germanico pubblicata ieri dall’Fmi (Fondo Monetario Inyernazionale),  a partire da Deutsche Bank, definita fonte di rischi per l’intero sistema finanziario globale, che sarebbe il più rilevante contribuente netto ai rischi sistemici tra le banche di rilevanza sistemica globale, seguita

turismo

Turismo: 11,8% del PIL con dati in lieve crescita, segnali di ripresa

Il ‘XX Rapporto sul turismo italiano’, curato dall’Iriss-Cnr, raccoglie dati, idee ed esperienze del settore Il trend costante di sviluppo sul mercato internazionale (+32,2% in 10 anni) e la ripresa del mercato domestico (+1,8% nel 2015), rappresentano un’occasione per lo sviluppo del Paese e, in particolare, per il Mezzogiorno. Il “caso” del <turismo sommerso> analizzato

giudici Cassazione - Inaugurazione Anno Giudiziario

Corte dei conti : crescita Italia troppo modesta

Nella relazione sul rendiconto generale dello Stato 2015, il  presidente di coordinamento delle sezioni riunite della Corte dei Conti Angelo Buscema non prospetta i “rosei” orizzonti tanto decantati dall’esecutivo, anzi fa notare come il recupero della crescita del Pil appare ancora troppo modesto e, soprattutto, in ritardo rispetto alla ripresa in atto negli altri principali Paesi

Post più vecchi››