Vai a…

Ilmetropolitano.itsu Google+Ilmetropolitano.it on YouTubeRSS Feed

ECONOMIA

Africa

Ong Oxfam: “Africa saccheggiata di 500 mld”

Secondo Panama Papers i paradisi fiscali e la complessità dei meccanismi con cui le offshore fanno i loro affari, impediscono ai paesi in via di sviluppo di ricevere la giusta quota di reddito proveniente dalle loro risorse naturali “Cinquecento miliardi di dollari sono depositati in paradisi fiscali, mentre i governi perdono 14 miliardi di tasse

ue-bruxelles

Ue, la Bce lascia invariati i tassi

Nel comunicato emesso oggi al termine della riunione si legge che la Banca Centrale Europea ha deciso di lasciare invariati i tassi; quelli di interesse sulle operazioni di rifinanziamento principali allo 0,00%, quelli sulle operazioni di rifinanziamento marginale allo 0,25% e quelli sui depositi presso la banca centrale che al -0,40%. Il Consiglio direttivo della Bce

bollette

Il Tar della Lombardia sospende gli aumenti di luce e gas

  Il 28 Giugno scorso  l’Autorità per l’Energia aveva fissato in un +4,3% e in un +1,9% le variazioni tariffarie per il trimestre da luglio a settembre, spiegando che la dinamica in aumento del prezzo dell’elettricità era dovuta principalmente all’aumento della componente di approvvigionamento. Immediatamente dopo il rilascio della notizia, i consumatori, nella figura del Codacons,

Tasse

L’evasione dell’Iva, nel nostro Paese, è al 30%

  Per il FMI L’accumulazione di debiti fiscali è allarmante, e viene rilevato dagli esperti di Washington nel loro rapporto sul sistema fiscale italiano. Il rapporto suggerisce di affrontare urgentemente i problemi strutturali, dovuti al debole sistema di dichiarazioni Iva e nella duplicazione o suddivisione delle revisioni e delle indagini fiscali, attribuite a diversi soggetti. Secondo il Ministro dell’economia

banking

Internet banking: analisi comportamentale contro le frodi, ma rispettare la privacy

Per combattere i furti di identità o le frodi nell’internet banking, una banca potrà analizzare informazioni biometrico-comportamentali dei clienti, quali la pressione sul touch screen o i movimenti del mouse, in occasione della loro “navigazione” nell’area privata del proprio sito web.  Il sistema, sottoposto al Garante della privacy per una verifica preliminare, si propone di

soldi

Presidente Eurogruppo bacchetta sistema bancario italiano

Tensione e “bacchettate” fra il  presidente dell’ Eurogruppo , Jeoren Dijsselbloem ed il nostro esecutivo, in merito alle banche in difficoltà.  il presidente dell’ Eurogruppo  in merito a ciò ha dichiarato : “L’Ue non potrà aggirare le regole per aiutare le banche italiane in difficoltà a causa dei crediti deteriorati; gli investitori e gli azionisti delle

Angela Merkel

Il FMI lancia un siluro contro la “corazzata” Germania

Per la “grande” e “virtuosa” Germania giunge una notizia non tanto “rasserenante”. Secondo l’analisi del sistema finanziario germanico pubblicata ieri dall’Fmi (Fondo Monetario Inyernazionale),  a partire da Deutsche Bank, definita fonte di rischi per l’intero sistema finanziario globale, che sarebbe il più rilevante contribuente netto ai rischi sistemici tra le banche di rilevanza sistemica globale, seguita

turismo

Turismo: 11,8% del PIL con dati in lieve crescita, segnali di ripresa

Il ‘XX Rapporto sul turismo italiano’, curato dall’Iriss-Cnr, raccoglie dati, idee ed esperienze del settore Il trend costante di sviluppo sul mercato internazionale (+32,2% in 10 anni) e la ripresa del mercato domestico (+1,8% nel 2015), rappresentano un’occasione per lo sviluppo del Paese e, in particolare, per il Mezzogiorno. Il “caso” del <turismo sommerso> analizzato

giudici Cassazione - Inaugurazione Anno Giudiziario

Corte dei conti : crescita Italia troppo modesta

Nella relazione sul rendiconto generale dello Stato 2015, il  presidente di coordinamento delle sezioni riunite della Corte dei Conti Angelo Buscema non prospetta i “rosei” orizzonti tanto decantati dall’esecutivo, anzi fa notare come il recupero della crescita del Pil appare ancora troppo modesto e, soprattutto, in ritardo rispetto alla ripresa in atto negli altri principali Paesi

casa soldi

CGIA Mestre, costi bancari italiani più alti d’Europa

  Come ultimamente siamo abituati a leggere fra i vari “notiziari economici”, la CGIA di Mestre ha reso noto il suo ultimo studio (www.cgiamestre.com) sui costi delle banche nel nostro paese. Senza nessuna sorpresa la Cgia conferma quello che l’uomo di strada sa già da tempo, le banche italiane hanno i costi più elevati dell’eurozona.

commercio estero

Commercio: quota export italiano diminuita rispetto a zona euro

“Nei primi quattro mesi del 2016 la quota dell’export italiano rispetto a quello dell’Area euro è lievemente diminuita rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente come risultato di una diminuzione della quota sulle esportazioni extra Ue e di un aumento nell’Ue”. A rivelarlo è l’Istat che, sebbene nel suo ultimo studio sul rapporto import-export abbia evidenziato

Percorso Genova Rotterdam

Scomoda verità sul corridoio Genova-Rotterdam

Finalmente anche il Nord, attraverso Milano Finanza, scopre quanto suicida sia stato, per la portualità italiana, il non aver dotato il Paese di un sistema di Alta Capacità ferroviaria per il trasporto delle merci lungo tutto lo stivale, e quanto altrettanto suicida sia stata la finalizzazione del corridoio Genova-Nord Europa, attraverso il Gottardo, per consentire

disoccupazione

Sottoccupazione di 4 giovani su 10, in base ai dati Censis

  Il Censis, in uno studio pubblicato in questi giorni nel primo dei quattro incontri del tradizionale appuntamento di riflessione di giugno “Un mese di sociale”, (Rai news) ha delineato un quadro per nulla “felice” e “roseo” per quanto riguarda l’occupazione e la qualità dell’occupazione, dei giovani d’oggi. La maggior parte dei giovani di oggi hanno

tax

Dal 3 giugno cominceremo a lavorare per noi

Il 3 Giugno, venerdì, comincia quello che gli “analisti” chiamano il “Tax Freedom Day”, cioè il giorno in cui il lavoratore non lavora più per il fisco ma per se stesso. Quest’anno a differenza del 2015 cade 3 giorni prima, forse un flebile segnale che la pressione fiscale sembrerebbe almeno arrestarsi. A rendere nota la

Post più vecchi››
IlMetropolitano.it - testata registrata al tribunale di Reggio Calabria 172010 – proprietà di Associazione No Profit il Metropolitano Partita IVA  02769420809 –  Codice Fiscale 92072430801 - Direttore Responsabile Fabrizio Pace – Non utilizzare i contenuti di ilMetropolitano.it senza chiedere preventivamente alla redazione