Vai a…

Direttore Responsabile - Fabrizio Pace



Banner 468x60

Ilmetropolitano.itsu Google+Ilmetropolitano.it on YouTubeRSS Feed

L’Avvocato Risponde

Indennizzo diretto. Arriva la Cassazione a dirimere i dubbi che caratterizzavano la procedura di risarcimento nei sinistri

Il danneggiante è litisconsorte necessario nell’azione diretta del danneggiato verso la propria assicurazione. Si tratta della prima ordinanza di legittimità che chiarisce che anche con la domanda di cui all’articolo 149 del Codice delle Assicurazioni private, il responsabile del sinistro è parte in causa per evitare che possa affermare l’inopponibilità della sentenza anche perché le

Il Ministero dell’Istruzione è responsabile dello scolaro investito dal bus fuori da scuola

Per il regolamento scolastico spetta agli addetti dell’istituto scolastico far salire e scendere gli alunni. Per la Cassazione la famiglia del bambino morto a seguito dell’investimento dev’essere risarcita perché il personale deve attendere anche lo scuolabus in ritardo e fino alla consegna del minore agli operatori del pubblico trasporto Una tragedia di una famiglia fiorentina

Sentenza Cassazione: per i danni causati dalla tettoia caduta a causa del vento paga il proprietario dell’immobile

«La responsabilità del custode della res sussiste pure in relazione ai danni dipendenti dal dinamismo intrinseco della stessa per la sua conformazione o struttura, cui ben può ricondursi il rischio di uno svellimento di una tettoia precaria, sia pure per il concorso dell’azione di un vento di forza particolare, ma evidentemente non considerata o prevista

Sinistri stradali e nuova riforma della Legge sulla Concorrenza

Lo “Sportello dei Diritti”: occhio a raccogliere immediatamente dopo l’incidente le generalità dei testimoni perché si rischia seriamente di non essere pagati dall’assicurazione Il 29 agosto scorso è entrata in vigore la legge “annuale sulla Concorrenza” (legge 4 agosto 2017, n.124) che ha introdotto delle novità nel Codice delle Assicurazioni Private (Decreto Legislativo 7 settembre

Nella ZTL il diversamente abile può sempre transitare con l’auto a servizio munita di  contrassegno per invalidi

Per la Cassazione è sufficiente che nell’area a traffico limitato entri anche un solo tipo di mezzi di trasporto pubblico pure ai fini del solo prelievo e accompagnamento nella ZTL. L’obbligo di comunicazione del transito entro 48 non rende valido il verbale elevato anche in sua assenza. Confermato l’annullamento di ben 21 verbali di accesso

Autovelox e telelaser. Nulla la multa quando il verbale non indica al suo interno la presenza dell’avviso preventivo del tipo di postazione, se fissa o mobile

E il segnale di preavviso del controllo della velocità non precisa la permanenza o meno dell’apparecchiatura elettronica di rilevazione In tema di autovelox e telelaser vale la pena segnalare un’importante sentenza del Tribunale di Udine la n. 715/16 – che per Giovanni D’Agata, presidente dello “Sportello dei Diritti” costituisce un significativo precedente giurisprudenziale in materia

Cane investito? Devono essere risarciti i danni patrimoniali e non patrimoniali al padrone

Per il Tribunale di Roma il legame affettivo con fido è dimostrato dalle onerose spese sostenute per le sue cure tanto da far superare la considerazione dell’animale “cosa”. Liquidato anche il “danno morale” al proprietario per l’apprensione, sofferenze e disagi per le lunghe cure Non è più possibile che ai giorni d’oggi gli animali vengano considerati

Diritti dei detenuti: il condannato all’estero non dev’essere consegnato al Paese di origine se rischia di essere sottoposto a trattamenti inumani e degradanti

La corte territoriale che deve eseguire il mandato d’arresto europeo, deve preventivamente accertare le condizioni che rischia di subire il condannato una volta consegnato alle autorità dello Stato richiedente. Accolto il ricorso di un cittadino rumeno che rispondeva di furto aggravato Il cittadino straniero che si trova in Italia e che è stato condannato nel

Cassazione: banca e intemediari finanziari rispondono dei danni causati dal promotore nonostante il rapporto fiduciario

Vi è responsabilità solidale pure per la preponente perché la consuetudine con i clienti non costituisce un’«anomalia» che colloca l’operato del professionista del tutto al di fuori delle mansioni affidategli La banca non si sottrae dalla propria responsabilità ed è obbligata assieme alla società di intermediazione finanziaria a risarcire gli investitori nonostante il rapporto fiduciario

Sbalzi di corrente elettrica e blackout in quest’estate infuocata. Danni a go go ma le società dell’elettricità continuano a declinare la responsabilità

Lo “Sportello dei Diritti”: le aziende elettriche devono risarcire Sono state tantissime in quest’estate infuocata, in cui i consumi di elettricità, anche domestici,  hanno raggiunto livelli impressionanti, le segnalazioni pervenute allo “Sportello dei Diritti” di numerosi blackout e sbalzi improvvisi della tensione della corrente elettrica. Un fenomeno che ha riguardato molteplici località italiane e le

Più semplici i rinnovi per la patente delle persone affette da sordità

Ministero salute invia circolare esplicativa che chiarisce le difformità burocratiche emerse sul territorio nazionale: la visita di rinnovo non dalla Commissione Medica Locale, ma dal Medico Monocratico Per le persone affette da sordità il rinnovo della patente era un incubo burocratico in molte parti del territorio nazionale. Ciò per l’applicazione difforme ed ingiustificata della disciplina

Diritto all’oblio: il tempo non è l’unico elemento da considerare

Ruolo pubblico svolto e attualità della notizia sono importanti fattori da prendere in esame Il trascorrere del tempo è senz’altro l’elemento più importante per valutare l’accoglimento di una richiesta  ad “essere dimenticati”, ma l’esercizio del cosiddetto “diritto all’oblio” può incontrare altri rilevanti limiti, come precisato dalla giurisprudenza comunitaria e dal lavoro condotto dal Gruppo dei

Indirizzo dell’utenza telefonica sbagliato o omesso su elenchi telefonici e sito web del gestore telefonico?

Per la Cassazione l’utente può essere risarcito. Riportare l’esatta ubicazione dell’utenza è un’obbligazione accessoria specificamente individuata a livello normativo in capo all’impresa di telefonia: il fruitore ha diritto a essere contattato. Ha diritto al risarcimento chi lamenta sviamento dei clienti e perdita di ricavi come nel caso di uno studio di un avvocato Il gestore

Telelaser e Autovelox. Giudice di Pace di Lecce: Nullo il verbale col Telelaser anche se immediatamente contestato, se l’ente accertatore non deposita documentazione che prova l’infrazione

Onere probatorio a carico della p.a. in materia di opposizione ad illeciti amministrativi. Restituita patente, cancellata la sanzione amministrativa di 829 euro e nessuna decurtazione di punti Va annullato il verbale elevato per eccesso di velocità tramite Telelaser, anche se contestato immediatamente dalla pattuglia di polizia stradale, se l’ente accertatore non deposita documentazione che prova

Cassazione: non si può mai concedere il ricongiungimento familiare allo straniero se la moglie è minorenne ed anche se è in stato di gravidanza

Lo straniero va espulso dal territorio italiano anche se il matrimonio con un’infra diciottenne è consentito nel paese d’origine Dev’essere espulso e non può comunque essere consentito il ricongiungimento familiare allo straniero se la moglie è una minorenne. È tanto lapidaria quanto sintetica la decisione della Cassazione che con l’ordinanza 18113/17, depositata il 21 luglio

Post più vecchi››