Danni da amianto. Per la Cassazione il datore deve risarcire il dipendente o i suoi eredi perché non adottò interventi drastici contro l’esposizione all’asbesto

Il titolare è responsabile anche nei rapporti di lavoro conclusi prima del divieto dell’uso di amianto: pubblicazioni scientifiche e la direttiva 83/477/Cee indicavano i rischi connessi all’inalazione delle polveri... Read more »

Danni in autostrada. La società autostradale risarcisce i danni cagionati dalla lastra di ghiaccio sull’asfalto

Pesa a carico del gestore l’omessa sorveglianza adeguata sulla cosa in custodia senza che sia fornita la prova del fortuito. Inutile invocare l’articolo 2054 Cc Quanti sinistri avvengono sulle... Read more »

Trasparenza bancaria violata: per la Cassazione il cliente ha sempre diritto ad ottenere copia dall’istituto di credito dei documenti che lo riguardano e quindi anche durante un giudizio

 Basta dimostrare l’esistenza del rapporto contrattuale Stop allo strapotere delle banche e alla carenza di trasparenza nei rapporti con i propri clienti. A sancirlo, rileva Giovanni D’Agata presidente dello... Read more »

Non fa curare il cane, multa da 10mila euro a padrone. Risponde del reato di maltrattamenti chi non assicura al cane cure veterinarie adeguate

L’amico a quattro zampe venne trovato dal servizio Veterinario Ausl di Modena “vagante ed in pessime condizioni di salute” dovute a “vari tumori mammari” La Cassazione, ha sancito una... Read more »

Cassazione penale: non integra la “violenza privata” la telecamera di videosorveglianza puntata sulla strada che riprende i vicini se la finalità è la sicurezza ed è adeguatamente segnalata

Bilanciati i valori della libertà individuali e quello della sicurezza. Ma la minaccia strumentale di utilizzare le riprese per querelare i confinanti può integrare il reato di molestia  ... Read more »

Mobbing: sanzioni disciplinari, controlli e visite fiscali pretestuose

Va risarcito il dipendente per le condotte vessatorie unificate dall’intento persecutorio ma anche per i singoli atti oppressivi. Condannata la scuola e il MIUR per le vessazioni della preside... Read more »

Usavano piccioni vivi come esca: condannati pescatori

Per la Cassazione una vera sevizia l’imbragatura all’amo del volatile, che rischia l’affogamento a ogni lancio della lenza: irrilevante, date le sofferenze inflitte, che il columbide sia «preda naturale»... Read more »

Colpo di frusta e lesioni non strumentalmente accertate: Stop definitivo alle assicurazioni dalla Cassazione

I danni biologici possono essere accertati anche senza verifiche “strumentali” perché altrimenti il “Cresci Italia” sarebbe incostituzionale. L’accertamento medico legale non può essere limitato: il diritto alla salute è... Read more »

Malattia non diagnostica o tardivamente accertata? Per la Cassazione la struttura sanitaria e l’ASL risarciscono

Il male letale non diagnosticato tempestivamente preclude al malato le scelte del fine vita. Esiste un «diritto di entrare nella morte ad occhi aperti». Il diritto di scelta è... Read more »

Danni da ritardo o cancellazione dei voli, le cause per i rimborsi possono essere introdotte solo in tre città

Al bando il “foro del Consumatore” o le città dove le compagnie aeree hanno succursali. Si può citare o ricorrere solo dove ha sede legale la società oppure nelle... Read more »

Truffe online. Occhio alle mail con allegati “pericolosi”

L’allerta su Commissariato di PS On Line della Polizia Postale. Lo “Sportello dei Diritti”: “l’apparenza (in rete) inganna. Nel messaggio e nel relativo allegato si può nascondere un virus... Read more »

Giro di vite della Cassazione contro petardi nei campi di gioco

“La squadra di casa risarcisce lo spettatore danneggiato dal petardo lanciato dal settore ospiti”. Contrattuale la responsabilità del club, che non prova l’inadempimento per cause non imputabili: inadeguata la... Read more »

Sinistri stradali e conseguenze familiari

I genitori devono essere risarciti per il danno non patrimoniale (esistenziale e morale) conseguente ai pregiudizi permanenti subìti dai figli a seguito di un incidente anche se le lesioni... Read more »

Ustionato dal falò sulla spiaggia? Il Comune paga i danni perché non ha rimosso le braci ardenti nascoste sotto la sabbia

All’amministrazione la funzione di ripulire la spiaggia: violata una cautela specifica perché d’estate le feste notturne con i fuochi accesi sull’arenile non sono un evento imprevedibile ed inevitabile. Pulendo... Read more »

Caduta sul tombino scoperto: è sufficiente la disponibilità di fatto dell’area perché l’ente risponda dei danni

La proprietà del suolo non dev’essere provata dalla vittima. La responsabilità della pubblica amministrazione discende anche da altri titoli da cui deriva la possibilità di controllo Il pedone caduto... Read more »

Caduta da cavallo nel maneggio? Paga i danni il titolare del centro ippico anche se l’infortunato ha quasi terminato l’addestramento

Sono ritenute attività pericolose ai sensi dell’articolo 2050 del codice civile tutte le pratiche con spiccata potenzialità offensiva. La scuola d’equitazione deve risarcire perché ha mancato di vigilare sulla... Read more »

La Polizia Postale lancia l’allarme: gli hacker lanciano l’offensiva. Spamming a gogo a scopo estorsivo

Lo “Sportello dei Diritti”: mantenete la calma, non pagate alcun “riscatto” e proteggete le vostre email Una vera e propria allerta è stata lanciata sia sulla pagina Facebook “Commissariato... Read more »

Mobbing: l’Inail può pagare il danno biologico sostituendosi al datore di lavoro

Il pregiudizio all’integrità psicofisica del lavoratore è coperto dalla tutela assicurativa che garantisce da ogni forma di malattia, fisica o psichica, legata all’attività di servizio. Sono anni che lo... Read more »

Cassazione, macchia d’olio davanti all’ascensore? Il condominio deve risarcisce la caduta

Confermato l’indirizzo secondo il quale, la presenza di una macchia d’olio esclude il caso fortuito liberatorio per l’ente di gestione: nessuna colpa all’infortunato che si limita a uscire dalla... Read more »

Duro colpo alle Assicurazioni. Il danno biologico da micropermanente va sempre risarcito se accertato “visivamente” dal medico legale “visivo”

Sì alla liquidazione dell’invalidità permanente da “colpo di frusta” se il è medico legale ad accertare le lesioni: è corretto anche il solo esame clinico per quella ai muscoli... Read more »